Valmisa
Versione ottimizzata per la stampa
Play Sport Corinaldo - Dal 1983 tutto per lo sport. Attrezzature per running ed escursionismo

Trecastelli ha celebrato anche con i giovani la Festa della Liberazione

Un incontro con le nuove generazioni per dialogare sul valore della democrazia

745 Letture
commenti
Trecastelli ha celebrato la Festa della Liberazione con gli studenti dell'istituto Nori De' Nobili

Lo scorso 22 aprile il Comune di Trecastelli e l’istituto comprensivo “Nori De’ Nobili” hanno dedicato parte della mattinata allaFesta della Liberazione. Gli studenti della scuola secondaria di primo grado e il Consiglio comunale dei ragazzi hanno partecipato all’iniziativa assieme all’amministrazione comunale, alla senatrice Silvana Amati, all’attore Mauro Pierfederici e all’onorevole Maria Lisa Cinciari Rodano.

Trecastelli ha celebrato la Festa della Liberazione con gli studenti dell'istituto Nori De' NobiliLa manifestazione è stata pensata come un evento per ricordare la Repubblica Democratica e le persone che hanno combattuto per garantire la libertà di cui oggi si può beneficiare.
Il vicesindaco di Trecastelli Francesca Gregorini e la sen. Silvana Amati hanno dato la chiave di lettura dell’iniziativa e un inquadramento storico, sottolineando come, in quel periodo, difendere un valore come la libertà fosse stato tanto rischioso e difficoltoso.
I ragazzi dell’istituto “Nori De’ Nobili” hanno letto al pubblico alcuni componimenti, scritti da loro stessi, in cui hanno approfondito pensieri e riflessioni sulla libertà, Trecastelli ha celebrato la Festa della Liberazione con gli studenti dell'istituto Nori De' Nobilimentre l’on. Cinciari Rodano ha ricordato la sua battaglia antifascista e quella delle giovani donne del tempo.

Infine è stata letta la struggente lettera scritta dallo studente partigiano Eraclio Cappannini e indirizzata ai propri genitori, prima della sua fucilazione avvenuta il 5 maggio 1944.
Una giornata di memoria e testimonianza, rivolgendosi ai ragazzi del territorio, con l’intento di mantenere, come ha affermato lo stesso Mauro Pierfederici, “la familiarità con la libertà“.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Valmisa.com e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!