Valmisa
Versione ottimizzata per la stampa
Bonvini - Arredamenti parrucchieri

L’ANPI condanna la partecipazione del sindaco di Ostra all’evento con simboli fascisti

Il comitato provinciale di Ancona torna a richiedere con forza l'impegno di chi ricopre ruoli istituzionali

La bandiera dell'ANPI, l'associazione nazionale partigiani d'Italia

Sull’episodio di Ostra interviene anche l’ANPI della provincia di Ancona. Con una “ferma condanna” della partecipazione in qualità di privato cittadino di Andrea Storoni, sindaco (PD) di Ostra, alla preghiera per le vittime della rappresaglia partigiana del luglio 1944. E con una “richiesta di impegno” a chi ricopre ruoli istituzionali.

Continua a leggere e commenta su Anconanotizie.it
Commenti
Solo un commento
romolo
romolo 2017-08-10 15:49:12
Giusta condanna. Come è possibile che un sindaco che si rifà a certi valori , a d un preciso pensiero politico, democratico, antifascista,possa partecipare a manifestazioni che confondono i carnefici con chi è stato vittima di tali atrocità?
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Valmisa.com e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!