Valmisa
Versione ottimizzata per la stampa
Optovolante - Ottica a Senigallia - Centro ottico e optometrico

Trasporto scolastico taglia alcune vie a Serra de’ Conti, protesta una famiglia

La risposta dell'amministrazione comunale che ha ridotto da 3 a 2 i pulmini per gli alunni

1.342 Letture
commenti
scuole, classi, studenti

Prosegue la polemica a Serra de’ Conti per la riduzione dei pulmini che effettuano il trasporto scolastico, quest’anno passati da 3 a 2, tagliando dal percorso alcune vie, soprattutto quelle di campagna. La decisione dell’Amministrazione comunale penalizza i figli di due famiglie che ora debbono essere condotti alle scuole dai propri genitori.


Nei giorni scorsi a sollevare il problema era stata la madre di uno dei due, Roberta Barcaglioni, che aveva sottolineato:
“il sindaco mi ha spiegato la situazione e mi ha detto che eliminare la mia via di campagna (San Martino) è stato inevitabile e che mi devo arrangiare. Sono delusa e offesa per il fatto che un pulmino va a prendere bambini a Castiglioni di Arcevia che è fuori paese e lasciano mio figlio senza tale servizio”.

Sabato 14 ottobre la donna, assieme al marito, aveva invitato la cittadinanza a partecipare ad una manifestazione di protesta con un corteo fino alla sede del Comune.

Ora arriva la risposta ufficiale dell’amministrazione comunale, che riportiamo qui integralmente:
“in questi ultimi anni, com’è ampiamente noto, tutte le amministrazioni hanno subito riduzioni nei trasferimenti statali e regionali che hanno comportato una forte riorganizzazione della spesa. Ciononostante, per quanto riguarda Serra de’ conti, siamo riusciti a mantenere i servizi ai livelli degli anni scorsi grazie ad un’attenta politica di razionalizzazione dei costi (collaborazioni con altri Comuni, risparmio energetico, riduzione del debito e quindi degli oneri finanziari, ecc.) che non ha comportato particolari tagli nelle prestazioni a favore dei cittadini e delle famiglie.
Quanto al trasporto scolastico, nel periodo indicato, si è praticamente dimezzata l’utenza (per scelte familiari sulle quali ovviamente riflettere) ma il costo per il Comune era rimasto lo stesso, in virtù del contratto in essere con il trasportatore. Nell’anno passato, dei circa 156.000 € di spesa, erano prelevati dal bilancio comunale 139.000 €, pari all’89% del totale, una cifra a carico di tutti i cittadini e famiglie di Serra de’ Conti (il resto, pari a 17.000 €, era coperto dalle entrate tariffarie pagate dall’utenza). Quindi, vista la scadenza dell’appalto, abbiamo ritenuto doveroso riflettere con attenzione su questi dati e fare scelte difficili ma di concreta responsabilità.
Peraltro, com’è noto, in questi anni sono stati mantenuti allo stesso livello anche altri servizi importanti per le famiglie (assistenza domiciliare, centro estivo per l’infanzia, servizi di mensa, ecc.), mentre è stato aumentato l’impegno, in corso d’anno, per il sostegno scolastico da circa 50.000 € a oltre 60.000 € per l’annualità 2017/2018. Il trasporto scolastico, con il supporto dei tecnici comunali e nel rispetto della normativa, è stato oggetto di un’attenta riorganizzazione che ha consentito l’utilizzo di due pulmini, in luogo dei tre degli anni precedenti, e cambiamenti delle tempistiche (di 5-7 minuti) e dei percorsi, con un costo di 82.000 €, quindi una riduzione dello sbilancio a carico del Comune (cioè della comunità) pari a 70.000 € in luogo dei 139.000 € precedenti.
Come accade ogni volta all’inizio dell’anno scolastico, non è facile rispondere ad ogni esigenza (incertezze da parte dei fruitori, numero delle fermate, ecc.), talvolta si registrano dei disagi e anche delle incomprensioni. Tuttavia, tenuto conto della normale “ottimizzazione” del servizio, riteniamo che entro breve tempo si riuscirà a rispondere alle richieste delle famiglie in modo inclusivo e adeguato. Ricordiamo infine che le scelte effettuate hanno consentito una riduzione tariffaria del 10% e 2.000 kilometri a disposizione delle uscite didattiche, di cui potranno fruire tutti gli alunni iscritti alle Scuole di Serra de’ Conti”.

Foto di repertorio

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Valmisa.com e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!