Valmisa
Versione ottimizzata per la stampa

Corinaldo: aperto un fascicolo per omicidio colposo per la morte del piccolo Florin

Per il momento non ci sarebbero indagati: si attendono gli esiti dell’autopsia

1.997 Letture
commenti
Carabinieri

In merito alla tragedia consumatasi a Corinaldo nel tardo pomeriggio del 12 novembre e costata la vita a Florin Petru Strambu, 5 anni, la magistratura ha aperto un fascicolo per omicidio colposo anche se per il momento non ci sarebbero indagati.

I fatti sono avvenuti al Frantoio Brignoni situato in via Passo del Turco.  Il piccolo sarebbe precipitato in un pozzo dove confluivano gli scarti della macinature delle olive. Il tutto si è consumato in pochi istanti.

Nella giornata del 13 novembre il padre è stato convocato nella caserma dei carabinieri di Corinaldo insieme alla zia e alla nonna del bimbo dove gli è stato chiesto di ricostruire la dinamica della tragedia. Il 37enne avrebbe riferito di essersi recato al frantoio per la spremitura di olive ed aver portato con sé il figlioletto. Terminata la visita, i quattro si sarebbero  seduti su una panchina a pochi metri da quel pozzetto, di cui ignoravano l’esistenza: in pochi istanti si è consumata la tragedia.

Il piccolo avrebbe gridato invocando l’aiuto del genitore; inutili i tentativi di soccorrerlo. Sul luogo sarebbero giunti i Vigili del Fuoco e gli uomini del 118: purtroppo, poco dopo all’arrivo all’ospedale il piccolo è stato dichiarato morto.

Dai primi esami è risultato che il bambino sia morto per annegamento a causa del liquido presente nel pozzo. La salma si trova ancora all’obitorio dell’ospedale di Senigallia in attesa che vengano disposti accertamenti . Dalle indiscrezioni trapelate sembrerebbe che, nella mattinata del 14 novembre, il corpicino di Florin verrà sottoposto all’autopsia. Sull’accaduto indaga la Procura: il sostituto procuratore Daniele Paci ha aperto un fascicolo, per omicidio colposo, per il momento a carico di ignoti.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Valmisa.com e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!