Valmisa
Versione ottimizzata per la stampa
Marco Frattini - fisioterapia e chiropratica - Senigallia, Castelvecchio di Monteporzio, Fano

Ciclismo, Trofeo Pubblica Assistenza: tris per Garofoli, poker per Corinaldo

Svolta la quarta edizione, si lavora già per la quinta

516 Letture
commenti
Samuele Garofoli sul traguardo del Trofeo Pubblica Assistenza 2018 di Corinaldo

Prestigio e tradizioni rinvigoriti nonché ‘impermeabili’ nel ‘Paese più bello del Mondo’. Corinaldo si conferma crocevia delle solide speranze in sella (nello specifico del 2018: sedicenni-quindicenni), esempio di raffinata organizzazione, laboratorio perenne, strategia promozionale su tutti i terreni.

Futuribilmente parlando, è già in calendario la quinta edizione del Trofeo Pubblica Assistenza Avis Corinaldo (puntualmente: l’ultima domenica di agosto, del 2019, per il Pokerissimo) e si sta lavorando alacremente per la Fertesino Cross Cup (apertura: 14 ottobre), la cui tappa corinaldese prenderà forma il giorno dell’Epifania, domenica 6 gennaio, e costituirà prova unica del Campionato Marchigiano Ciclocross Uisp.

Ciò detto, eccoci alla cronaca dell’ultimo evento marchigiano concepito per gli allievi.
Pioggia, dall’inizio alla fine.

Premiazioni del Trofeo Pubblica Assistenza 2018 di CorinaldoE’ cambiato poco per il talentuoso fidardense Gianmarco Garofoli, che si è ripetuto, ancora, in solitaria.
Il campione marchigiano in carica ha onorato la maglia di leader regionale, siglando l’ottava vittoria stagionale.
Lo hanno premiato il sindaco Matteo Principi, l’assessore Riccardo Silvi, il consigliere comunale Francesco Bruni, Lino Secchi (presidente Federciclismo Marche).

Cronaca sempre alimentata nella Valle del Nevola dai 74 giovanissimi atleti (80 iscritti) di varie regioni italiane.
Si correva per il 4° Trofeo Pubblica Assistenza Avis Corinaldo, tecnicamente gestito dal Pedale Chiaravallese (presieduto da Giulio Cardinali).

Si gareggiava sui 74 km in saliscendi, con scenografica partenza turistica in piazza del Cassero e altrettanto spettacolare arrivo in via del Corso, sempre nel celebre centro storico.

Direttore di corsa: Albino Stortoni, affiancato da Michele Bravi.
In regia: Marco Belardinelli.
Ricco il montepremi.
In palio: Trofeo BCC Credito Cooperativo Pergola e Corinaldo, Trofeo Bucci S.R.L. Minuterie, Ethica Creazioni

Significativo l’albo d’oro.
Campione in carica: lo stesso Garofoli (Recanati Marinelli Cantarini) capace l’anno scorso di superare il romagnolo Davide Dapporto (Cotignolese) ed il pesarese Gidas Umbri (SCAP Trodica di Morrovalle).

La svolta: all’attacco delle prime pendenze, a 17 km dalla chiusura.
Gianmarco (leader di ‘rendimento’ in Italia, prima del forzato stop di fine primavera) ha attaccato con il romagnolo Simone Garuffi (primo e secondo sul Gpm in vetta alla costa del Pallone, in cui si piazzava terzo il segugio Giacomo Foschini).
Applauso pieno ai 24 in grado di raggiungere il traguardo.

Ordine d’arrivo:
1.Gianmarco Garofoli (Recanati Marinelli Cantarini) km 74 in 1h48’, media 38,889 km/h;
2.Simone Garuffi (Fiumicinese FAIT Adriatica) a 55”;
3.Mattia Casadei (idem) a 1’49”;
4.Michele Malavolta (Cotignolese);
5.Giacomo Foschini (idem);
6.Florian Samuel Kajamini;
7.Andrea Federici;
8.Karim Venturi;
9.Mirco Liberti;
10.Andrea Vassura.
11.Cristopher Bellissimo;
12.Lorenzo Pignocchi;
13.Marco Fermanelli;
14.Diego Molisso;
15.Francesco Tarantola;
16.Luca Mariani;
17.Riccardo Truffellini;
18.Lorenzo Ceccaroni;
19.Samuele Gambini;
20.Manuel Vannucci;
21.Edoardo Paolini;
22.Alessio Beciani;
23.Davide Iacobellis;
24.Tommaso Vincenzi.
Iscritti 80, partiti 74, arrivati 24.

da Umberto Martinelli

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Valmisa.com e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!