Valmisa
Versione ottimizzata per la stampa

Ostra Vetere: proposta per intitolare un viale ad Emanuela Loi

La poliziotta fu componente della scorta del giudice Borsellino

Emanuela Loi

Per ricordare ogni anno la “Giornata dedicata alla lotta contro la violenza sulle donne”, il Gruppo consiliare di ‘Lega-Fratelli d’Italia-Autonomia per Ostra Vetere’ ha depositato una importante e simbolica mozione, firmata dai Consiglieri Massimo Bello, Giuseppina Codias e Andrea Santini.

Un atto, che intende impegnare Sindaco e Giunta di Ostra Vetere ad intitolare il viale, da tutti conosciuto in paese come ‘girone’, all’Agente della Polizia di Stato, Emanuela Loi, che fu componente della scorta del Giudice Paolo Borsellino, unica donna assassinata nell’attentato del 19 luglio 1992 a Palermo, in cui perse la vita anche il magistrato siciliano e altri quattro Agenti della scorta.

“Molti comuni d’Italia – ricordano i rappresentanti di Lega, Fratelli d’Italia e Autonomia per Ostra Vetere – stanno intitolando all’Agente Loi piazze o vie cittadine in memoria di quel sacrificio, cui si espongono, anche oggi, tanti altri uomini e donne che, ogni giorno, indossando la divisa, mettono a repentaglio la loro vita.” “Intitolare una parte del patrimonio pubblico di un Comune –proseguono Massimo Bello, Giuseppina Codias e Andrea Santini – rappresenta un’azione non solamente simbolica, ma un fatto concreto, che in occasione della Giornata dedicata alla violenza contro le donne, che si celebra ogni anno, erige a futura memoria una donna immolata per i valori della nostra Patria, oltre che l’occasione per riaffermare il valore della lotta alla mafia.”

“Tra l’altro – sottolineano ancora i Consiglieri Bello, Codias e Santini – è stato siglato, lo scorso 28 marzo, un Protocollo fra ANCI Marche e Commissione Pari Opportunità Regionale, nel quale, all’articolo 2, le parti si impegnano a sollecitare le Amministrazioni Comunali, in caso di nuove intitolazioni viarie, ad intestare al femminile piazze e strade cittadine, e che i Consigli Comunali evidenzino l’impegno delle donne, riconoscendo, anche attraverso le intitolazioni “al femminile”, la propria consapevole lotta per garantire la piena parità e partecipazione di tutti i cittadini e di tutte le cittadine alla vita civile e sociale. Ecco perché sarebbe opportuno attivarsi per la messa in opera della simbolica e significativa intitolazione di un viale importante del nostro paese perché ciò rimanga a futura memoria dei cittadini.”

Con la mozione, i Consiglieri di LEGA, FRATELLI D’ITALIA e AUTONOMIA PER OSTRA VETERE chiedono di procedere all’adozione degli atti amministrativi utili e necessari finalizzati all’intitolazione del viale, conosciuto con l’appellativo ‘girone’, all’Agente della Polizia di Stato, Emanuela Loi, e ad avviare tutti gli atti necessari per la cerimonia inaugurale, invitando i familiari dell’Agente Loi, le Autorità istituzionali, civili, militari e religiose, e la comunità cittadina.

Da

Gruppo consiliare

LEGA-FRATELLI D’ITALIA-AUTONOMIA PER OSTRA VETERE

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Valmisa.com e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!