Errore durante il parse dei dati!
Valmisa
Versione ottimizzata per la stampa

3 cose gratis da fare a Milano

Indicazioni per visitare la città senza spendere una fortuna

Duomo di Milano

Milano è una delle città più costose d’Italia, ma questo non significa che non si possa visitarla senza dover per forza spendere una fortuna. Facciamo subito un esempio: se visitare le sale del Castello Sforzesco è un piacere a pagamento, nulla vieta di passare dal suo cortile per entrare a Parco Sempione. Non è il parco più grande di Milano, ma è senz’altro quello più centrale, e attraversandolo arriverete in dieci o quindici minuti all’Arco della Pace, attorno al quale abbondano i locali ideali per l’aperitivo della sera.

L’accesso è gratuito anche al Monumentale, il cimitero più importante della città. Perché visitarlo? Perché è un museo a cielo aperto, con sculture e mausolei imponenti e di gran pregio, e perché ospita le lapidi di alcune delle più importanti personalità che hanno dato lustro a Milano, da Alessandro Manzoni ad Alda Merini, passando per Enzo Jannacci, Giorgio Gaber, Arturo Toscanini e Salvatore Quasimodo. Se vi interessa, a questo link trovate una brochure con la mappa del Monumentale e l’ubicazione di tutte le tombe più importanti: vi consigliamo di portarla con voi, perché il cimitero è molto grande e trovarle senza non sarebbe affatto semplice.

In terza battuta, fate qualcosa che non potrete mai fare da nessun’altra parte, pena conseguenze dolorose: schiacciate le “parti basse” a un toro. Parliamo del famoso bovino ritratto sul pavimento della Galleria Vittorio Emanuele, che si è trasformato in un’attrazione turistica quando i milanesi decisero che appoggiando il tallone in un particolare punto del mosaico (lo riconoscerete: è tutto consumato) e compiendo poi tre giri si sarebbe ottenuta un sacco di buona fortuna. Probabilmente troverete qualcuno davanti a voi, ma niente paura: aspettate il vostro turno e prendete parte al rito.

Queste indicazioni vi sembrano un buon punto di partenza ma volete spendere poco anche per gli alloggi? Se cercate un ostello Milano risponderà presente. Scegliete quello che più vi ispira e… buon viaggio!

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Valmisa.com e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!