Valmisa
Versione ottimizzata per la stampa
Marco Frattini - fisioterapia e chiropratica - Senigallia, Castelvecchio di Monteporzio, Fano

Ostra, “completato un polo scolastico adeguato e sicuro”

La lista civica Vivere Ostra ripercorre anni di interventi per gli istituti

Scuole a Ostra, mappa

Nel giugno 1999 si insedia l’Amministrazione Cioccolanti che riceve, con nota prot. n° 4321 del 23.03.2000, i risultati delle prove sclerometriche dei tre padiglioni a seguito dell’incarico conferito con la Delibera di cui sopra.

I passi successivi sono consistiti nella verifica sismica del padiglione C (adibito ad aule scuola elementare) e la verifica di stabilità dei plessi A (costituito dalla palestra e dagli uffici della segreteria) e B (ospitante l’asilo nido).

Relativamente al padiglione A viene lasciata aperta la segreteria e si avvia, al contempo, la progettazione per il “RIPRISTINO AGIBILITA’” della palestra (D.G. 74 30.07.2003 – progetto preliminare non finanziato). A questo seguirà “RISTRUTTURAZIONE EDILIZIA E AMPLIAMENTO” (D.G. 13 28.02.2008 – progetto definitivo non finanziato)

Sul padiglione B si avvia la progettazione per il recupero strutturale (D.G. 26 15.02.2001 – progetto non finanziato)

Sul padiglione C, invece, grazie al contributo del M.I.T (L. 289/02), si avvia il “RECUPERO STRUTTURALE” (D.G. 75 30.07.2003 – Progetto esecutivo del valore di € 1.023.353,35)

Nel giugno 2009 si insedia l’Amministrazione Olivetti.

Sul padiglione A si avvia una nuova fase progettuale per la “REALIZZAZIONE NUOVO EDIFICIO ADIBITO A PALESTRA ” (D.G. 89 03.06.2013 –Progetto preliminare dell’importo di € 599.526,00 non realizzato). Intanto con Ordinanza sindacale n°62 del 04.09.2009 si interdicono gli spazi della segreteria che viene spostata in Viale Matteotti.

Per il padiglione B, nel 2011, si procede con la demolizione (€ 17.346,58)
Sempre nel 2011, relativamente al padiglione C, si prospetta la possibilità di ottenere dei finanziamenti partecipando a un bando provinciale (L.R. 31/2009) e così procedere all’adeguamento definitivo dell’edificio intervenendo sulla porzione dello stesso non interessato dai lavori precedenti.

Oltre a questo, nel presentare la propria domanda di partecipazione al bando (nota Prot 13274 del 12.10.2011), l’Amministrazione Olivetti, al fine di ottenere un maggior punteggio, per un migliore posizionamento nella graduatoria dei progetti ammessi al finanziamento, prevede un ampliamento della struttura finalizzato ad accogliere tutti gli alunni iscritti alle scuole primarie sia di Ostra che delle frazioni.

In questo modo, l’Amministrazione Olivetti e quindi il Comune di Ostra, dovrà procedere, alla conclusione dei lavori, al trasloco degli alunni della Don Morganti, ma, anche se con la sola eccezione della sala polivalente al piano seminterrato, i lavori non si completano alla scadenza del mandato.

Ottenuto il contributo di €340.000, prendono il via i lavori di “ADEGUAMENTO STRUTTURALE E AMPLIAMENTO” (D.G. 30 27.03.2012 – Progetto esecutivo del valore di €750.000,00)

Nel maggio 2014 si insedia l’Amministrazione Storoni.
Per il padiglione C l’anno scolastico 2015/2016 è quello in cui si completano i lavori all’aula polivalente al piano seminterrato (DET. 37 del 05.02.2015 reg. gen. 84 – € 6.492,80; DET. 50 del 17.02.2015 reg. gen. 110 – € 6.683,60 DET. 59 del 01.03.2016 reg. gen.140 – € 550,00). Da questo momento gli iscritti alla primaria Crocioni non affronteranno più il viaggio in pulmino verso la scuola Menchetti per l’ora di ginnastica come fatto negli ultimi 15 anni, il che aveva comportato sia dei disagi per lo svolgimento dell’attività che un dispendio di risorse economiche per i trasferimenti da e per il palazzetto comunale.

La chiusura dei lavori porta con sé la questione dello spostamento di tutti gli alunni in questo padiglione, tema già affrontato in occasione del Consiglio di Istituto del 24 aprile 2015 e numerose volte successivamente perché le componenti dell’organo scolastico sono attive e hanno partecipato al percorso per portare a compimento il trasferimento, suggerendo e concordando modi e tempi per attuarlo; e proponendo alcuni adeguamenti interni al plesso Crocioni finanziati e adottati puntualmente (DET. 358 del 29.12.2018 reg. gen 1026 – € 15.000 per migliorare il refettorio, l’atelier creativo e gli altri spazi del piano seminterrato).

Del 09.03.2015, invece, il Decreto che avvia le procedure di selezione per la formazione del piano triennale regionale di edilizia scolastica 2015/2017 a cui si partecipa approvando il progetto esecutivo di “RISTRUTTURAZIONE EDILIZIA MEDIANTE DEMOLIZIONE E RICOSTRUZIONE” (D.G. 40 30.03.2015 – progetto esecutivo del valore di € 1.255.451,76 di cui € 1.000.000,00 da contributo regionale) della palestra, conversione di quel definitivo approvato dall’Amministrazione Cioccolanti nel 2008.

Con la terminazione della palestra in via Europa, ultimo degli interventi che hanno interessato il plesso da vent’anni a questa parte, viene completato un polo scolastico sicuro, funzionale e adeguato. Adeguato, nell’immediato, ad accogliere gli alunni delle scuole primarie; e domani le classi delle medie inferiori e la segreteria didattica, coerentemente con il Piano di Edilizia Scolastica (D.G. 58 30.05.2017), appena sarà completata la nuova scuola primaria e dell’infanzia.

Da

Lista Civica Vivere Ostra

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Valmisa.com e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!