Valmisa
Versione ottimizzata per la stampa

Cocaina nel pollaio e in casa: in manette un 74enne a Corinaldo

Sostanze stupefacenti rinvenute in seguito a una perquisizione dei Carabinieri della Compagnia di Senigallia

2.494 Letture
commenti
La Senigalliese - Pratiche auto, passaggi, immatricolazioni, bolli - Senigallia
Pattuglia dei Carabinieri

I Carabinieri della Compagnia di Senigallia, nell’ambito di un servizio di prevenzione e repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti, hanno arrestato un 74enne, già noto alle forze dell’ordine, per il reato di detenzione di sostanza stupefacente oltre la modica quantità.

Venerdì sera, 15 febbraio, i Carabinieri della Stazione di Corinaldo, hanno eseguito una perquisizione domiciliare a casa di un apparentemente tranquillo pensionato 74enne.

All’interno di un pollaio, di pertinenza dell’abitazione, i militari hanno rinvenuto un contenitore con alcune dosi di stupefacente costituite da diversi involucri di plastica termosaldata, contenenti complessivamente 5,5 grammi di cocaina, mentre, all’interno dell’abitazione, sono stati rinvenuti un ulteriore involucro in cellophane contenente 1,6 grammi di cocaina, un bilancino elettronico di precisione, materiale destinato al taglio e confezionamento in dosi della sostanza stupefacente e un telefono cellulare.

Al termine della perquisizione, il 74enne è stato condotto in caserma, dove i militari hanno proceduto all’analisi ed al peso della sostanza rinvenuta.

Il 74enne è stato dichiarato in arresto e, su disposizione del Pubblico Ministero, è stato sottoposto al regime degli arresti domiciliari presso la sua abitazione di Corinaldo.

Il Tribunale di Ancona, nella mattina di sabato 16 febbraio, ha convalidato l’arresto e fissato l’udienza per il giudizio nel mese di maggio 2019.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Valmisa.com e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!