Errore durante il parse dei dati!
Valmisa
Versione ottimizzata per la stampa
Il Tucano - Ristorante-Pizzeria Senigallia - Pesce fresco dell\'Adriatico

Stefano Belardinelli alla guida dell’Avis di Arcevia

Si è tenuta la prima riunione del nuovo Consiglio Direttivo

donazione di sangue, donatori, avis, trasfusione, sanità

Il 5 marzo 2019 si è tenuta la prima riunione del nuovo Consiglio Direttivo dell’AVIS di Arcevia eletto nell’assemblea dello scorso 22 febbraio che, contestualmente, ha approvato il Bilancio dell’Associazione.

Tempo di bilanci, quindi, non solo di quello finanziario ma anche dell’esecutivo uscente, arrivato al termine dei quattro anni previsti. Per la sottoscritta si è invece concluso il secondo mandato in qualità di Presidente, non rinnovabile in base alle norme statutarie AVIS.

Otto anni in tale veste, dopo altrettanti in veste di segretaria dell’ex Presidente Celso Petroni, sono tanti, sono stati molto impegnativi ma molto belli, un’esperienza davvero significativa per me che porterò sempre nel cuore. Tanto tempo e tante energie ho dedicato a questa associazione e, per quel che mi sarà possibile, continuerò a farlo. Il mio supporto all’AVIS di Arcevia, a prescindere dal ruolo ricoperto, non mancherà mai, sia in termini di collaborazione, sia in termini di donazioni. Sono giunta a quota 120 e finché potrò continuerò a donare sangue e/o plasma.

Non è mia abitudine immortalare e “postare” ogni momento, ovvero riconosco di essere poco social ma credo che l’impegno profuso non sia stato vano e si sia visto dalla partecipazione a tante piccole e grandi iniziative, soprattutto quelle portate avanti con le scuole di ogni ordine e grado. Con l’occasione ricordo che sono ancora disponibili i cd con il documentario “Avis Arcevia….70 anni insieme” (che raccoglie tutte le iniziative relative al settantesimo anniversario di fondazione) realizzato nel 2017 dal Centro Audiovisivo Distrettuale nella persona di Volfango Santinelli che purtroppo ci ha recentemente lasciato e al quale va ancora il nostro grazie per averci aiutato a lasciare un segno e un ricordo di noi avisini, degli studenti arceviesi, dei loro insegnanti, di artisti e benefattori. Anche nel corso del 2018 è proseguito il lavoro con e per le scuole in parte visibile nei link sottostanti:

https://youtu.be/zkXnGJXHTC8

https://youtu.be/yB6Fge6b3d0

https://youtu.be/3u4FVizFGvw

https://youtu.be/sWFoPYirXsM

https://youtu.be/g1kIN7j7Mnc

Con l’orgoglio di cittadina arceviese, per le esperienze maturate “sul campo” mi sento di affermare che le scuole presenti in Arcevia, da quella dell’infanzia a quella di istruzione superiore IPSIA “Bettino Padovano” sono veramente delle belle realtà, da non dimenticare mai, perché non si può dimenticare il futuro al pari del passato.

L’Avis che ho rappresentato è ancorata alle tradizioni e al territorio, tradizioni che ho cercato di rispettare e portare avanti pur cercando di trasmettere messaggi di cambiamento e un invito ai più giovani ad impegnarsi ognuno per quello che può.
Abbiamo lavorato tutti insieme con la convinzione che fare qualcosa per il bene degli altri, come donare sangue e derivati, è il gesto più nobile che si possa compiere. Ognuno di noi a suo modo ha trovato la motivazione per contribuire per quanto gli è stato possibile. Dietro ad una associazione come la nostra c’è tanto, tantissimo lavoro:
– per fare in modo che i donatori siano costanti nel fare i controlli annuali, nel donare e per invitarli a seguire sane regole di vita (alimentazione, attività fisica, ecc.);
– per sensibilizzare le nuove generazioni ad avvicinarsi alla cultura del dono;
– per promuovere la cultura del dono, soprattutto nelle scuole, dove siamo stati sempre presenti;
– per sostenere ed incentivare iniziative di carattere sociale, culturale, sportivo e ricreativo. Vedasi le nostre collaborazioni con la Pro Loco, con l’Associazione Sportiva AVIS ARCEVIA 1964, con il Coro Polifonico “Città di Arcevia”, ecc.

A questo proposito, auspico che il progetto “Trail dei 9 castelli” che che da un paio di anni si sta sviluppando in collaborazione con AVIS Senigallia, Società “Sport & Travel” e Comune di Arcevia possa vedere la luce nel più breve tempo possibile.

Si tratta della realizzazione di una serie di percorsi Trail di varia lunghezza da percorrere in mountain bike o a piedi, che si svilupperanno in tutto il territorio comunale, per i vari castelli ed è un progetto che ha finalità non soltanto sportive ma anche territoriali ed enogastronomiche che andrà ad arricchire la promozione turistica e non solo del nostro Comune.

Dopo questa panoramica sull’attività svolta e da svolgere non mi resta che dare il benvenuto ai nuovi 5 consiglieri, Silvia Bruni, Diego Girolamini Elio Latini, Gabriele Ottaviani e Fabio Quagliani che si uniscono a quelli riconfermati, Elisa Agostinelli Scipioni, Stefano Belardinelli, Giuseppe Bini, Federico Fraboni, Massimo Luzietti, Renato Maltempi, Erika Procaccini, Sauro Salvioni, Alex Spoletini e Maurizio Tisba.

Comunico che il Consiglio ha poi proceduto alle seguenti nomine: Presidente Stefano Belardinelli, Vice Presidente Maurizio Tisba, Segretaria Erika Procaccini, Amministratrice Elisa Agostinelli Scipioni.

La sottoscritta presiederà il Collegio dei Revisori, organo di controllo dell’Associazione, di cui faranno parte anche Celso Petroni e Luigi Zucca.

A prescindere da chi è stato e da chi sarà ora alla guida dell’Associazione gli obiettivi non possono e non devono cambiare: dobbiamo continuare a tenerla attivamente e positivamente in vita in tutti i modi possibili, dandoci sempre da fare per il mantenimento della sezione e del nostro Centro di raccolta, aperto e funzionante il secondo lunedì di ogni mese. Ringrazio ancora tutti i Consiglieri, “vecchi” tra i quali Luigi Gianlorenzi che ci ha lasciato quando era ancora in carica e “nuovi” il Collegio dei Revisori uscente presieduto da Mo-reno Baracaglia, l’attuale Commissione Verifica Poteri, nelle persone di Bruno Terzoni, Luciana Ruggeri e Mario Manieri, gli altri collaboratori che non ci hanno mai negato un aiuto nelle nostre manifestazioni, non me ne vogliano gli altri, non posso citare tutti, ma non posso non citare Sandrina Pasqualini, Anna Maria Biaschelli, Osvaldo Marcucci, Nello Petrolati, Olimpio Ferretti, tutte le signore che ci aiutano “in cucina”, il Dott. Pierteo-dorico Fattori, Lucio Tribellini e soprattutto Livio Piermattei, storica colonna, nonché Con-sigliere onorario a vita dell’AVIS di Arcevia.

Grazie ai donatori tutti per l’affetto e la stima che mi hanno dimostrato in questi anni.

Grazie al nostro Direttore Sanitario Dott. Danilo Massidda, alla Dott.ssa Daniela Spadini e a tutto il personale medico e infermieristico del Centro Trasfusionale di Senigallia per la professionalità, la disponibilità e l’attenzione costante alla nostra AVIS.

Un caro pensiero rivolgo al Dott. Marco Piccioni, al quale va ancora una volta il mio grazie per il lavoro svolto negli anni passati insieme, per la sua grande dedizione e per l’affettuoso attaccamento all’AVIS di Arcevia.

Grazie all’Amministrazione Comunale per la messa a disposizione della sede e per il supporto in occasione delle nostre iniziative e agli Uffici comunali, in particolare all’Ufficio Tecnico, nella persona dell’arch. Francesco Guidarelli, Responsabile del Settore di cui faccio parte, per la sua comprensione.
Grazie a tutti coloro che hanno a cuore la nostra associazione.

Mi scuso se ho dimenticato qualcuno o qualcosa ma ad una certa età può succedere.
Un augurio di buon lavoro al nuovo Presidente, Stefano Belardinelli, a tutto il Consiglio Direttivo e a tutti noi.

Concludo con un invito: domenica 10 marzo, alle ore 17,00 presso il Centro Culturale San Francesco, all’ormai tradizionale “Omaggio alla Donna”, come da allegato volantino.

Da

Stefania Aguzzi – Avis Arcevia 

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Valmisa.com e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!