Valmisa
Versione ottimizzata per la stampa

Andrea Cosentino è in scena al Teatro Misa di Arcevia

Appuntamento per venerdì 29 marzo

Al Vicoletto da Michele - Ristorante e pizzeria a Senigallia
Il teatro Misa in corso Mazzini, ad Arcevia

Con «Telemomò» l’attore, drammaturgo e narratore Andrea Cosentino è in scena venerdì 29 marzo al Teatro Misa di Arcevia per la terza stagione teatrale promossa da Comune e ATGTP Associazione Teatro Giovani Teatro Pirata con l’AMAT Associazione Marchigiana Attività Teatrali e il contributo di Ministero per i Beni e le Attività Culturali e Regione Marche.

Telemomò è la prima televisione a filiera corta, autarchica, ecologica e interattiva. É il disvelamento esilarante della povertà del linguaggio televisivo che viene mimato mediante la povertà materiale di un teatrino d’animazione artigianale. Un cavalletto sul quale è fissata la cornice bucata di un televisore, dentro cui si affacciano primi piani reali e bambole di plastica che “tribbolano” sbatacchiandosi, mezzibusti televisivi fatti di barbie senza gambe, e ancora parrucche, giocattoli, pezzi di corpo e brandelli di oggetti. Telemomò è anche il pulpito dal quale lanciare improbabili proclami politici e surreali analisi sociologiche. Se la televisione ha fatto l’Italia di oggi, di lì si dovrà passare per disfarla.

Lo spettacolo, prodotto da ALDES, è ad Arcevia in unica data per le Marche. Andrea Cosentino è stato insignito del Premio speciale UBU 2018 “Per la sua lunga opera di decostruzione dei linguaggi televisivi attraverso la clownerie, e in particolare per Telemomò, che attraversa i suoi lavori da anni”.

Amat
Pubblicato Giovedì 28 marzo, 2019 
alle ore 0:34
Come ti senti dopo aver letto questo articolo?
Arrabbiato
Triste
Indifferente
Felice
Molto felice
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Valmisa.com e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!