Valmisa
Versione ottimizzata per la stampa
Da Adamo - Osteria e Locanda a Senigallia (AN) - Ristorante: pasta, pane, dolci fatti in casa

Corinaldo, “Il terzo incomodo” del Centro Teatrale Senigalliese al Goldoni

Appuntamento per sabato 6 aprile

Il teatro Carlo Goldoni a Corinaldo

Il terzo incomododa «Tre ritratti irriverenti» di Luigi Lunari, nuova produzione del Centro Teatrale Senigalliese interpretato da Filippo Mantoni e Francesca Berardi per la regia di Luigi Moretti va in scena sabato 6 aprile al Teatro Goldoni, penultimo appuntamento della stagione realizzata dal Comune e AMAT con il sostegno di Regione Marche e MiBAC.

Boccaccio è accorato dall’idea di essere terzo incomodo in quel Dante-Petrarca-Boccaccio in cui è incarcerato dal tempo e con il quale per certo passerà ai posteri” scrive il regista nella presentazione. “Tre brevi testi, tre coppie, Boccaccio e Fiammetta, Laura e suo marito Ugo di Sade, Dante e sua moglie Gemma Donati. Boccaccio terzo incomodo tra Dante e Petrarca, Petrarca tra Laura e suo marito, Beatrice tra Dante e sua moglie. I tre testi sono pensati e scritti da Lunari come tre brevi atti unici ma l’idea di rappresentarli distinti uno dopo l’altro non mi bastava, avevo bisogno di un’idea “collante” e l’input è arrivato da una definizione del dialogo dello stesso Lunari: “elegante simmetria di intreccio”. Non ho dunque esitato ad intrecciarli, intersecarli tra loro per dare vita a un gioco teatrale, sì arduo ma molto divertente, in cui i due attori entrano e escono continuamente da una coppia all’altra guidati da un disegno preciso in cui l’eleganza formale dei testi di Lunari non viene compromessa e il gioco di ironia e irriverenza viene esaltato da un ritmo serrato e vivace. Dante e Petrarca senza rispetto alcuno vengono fatti a pezzi e Boccaccio avrà finalmente il suo gioioso riscatto”.

A chiudere la stagione del Goldoni sarà mercoledì 17 aprile Valentina Lodovini con il monologo «Tutta casa, letto e chiesa» di Dario Fo e Franca Rame, inizialmente annunciato in febbraio e successivamente rinviato.

Biglietti acquistabili il giorno di spettacolo dalle 20 (a 18 euro per il primo settore, 15 euro per il secondo, con riduzioni rispettivamente a 15 euro e a 12 euro per ragazzi fra 16-30 anni e per possessori della Carta del Donatore AVIS).

Biglietti anche nei punti vendita AMAT/VivaTicket, sul sito vivaticket.it e al Call center dello spettacolo tel. 071/2133600.

Informazioni: AMAT 071/2072439 e Teatro Goldoni tel. 338 6230078 – teatro@corinaldo.it

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Valmisa.com e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!