Valmisa
Versione ottimizzata per la stampa
Car Multiservice Senigallia - Gomme a prezzi shock - Promo Peugeot

Trecastelli: se n’è andato Paolo Sebastianelli, il “Falegname delle Favole”

Un emozionante ricordo dell'artigiano, spentosi a 70 anni, e il sentito cordoglio dall'Associazione Il Paese dei Mestieri

2.089 Letture
commenti
Paolo Sebastianelli

Se ne è andato Paolo Sebastianelli, conosciuto in paese come “il giocattolaio delle favole”, un’altra pietra del Paese dei mestieri che ci lascia. Un gigante dall’animo buono, un falegname che nei ritagli di tempo amava costruire giochi per i più piccoli.

Per anni ha custodito in una piccola “bottega” tutti i suoi giocattoli rigorosamente costruiti in legno, che richiamavano tempi lontani e la sua infanzia. Non erano colorati, tutti semplici, senza inutili orpelli, ma ugualmente affascinanti. Quando un bambino varcava la porta del suo spazio espositivo rimaneva estasiato dai tanti balocchi che c’erano dentro.

“Paolone” sempre disponibile ad accogliere visitatori di tutte le età, aveva sempre tempo per fermarsi a giocare con i piccoli, che superata la fase iniziale di diffidenza verso quel gigante, che assomigliava molto al Mangiafuoco di Pinocchio, iniziavano a giocarci e si perdevano tra i mille giocattoli che la sua bottega offriva. A contatto con i piccini ritornava anche lui un po’ bambino. Mi ricordo ancora i flipper, i trattori, le trottole, i vari pinocchi che c’erano.

Non si poteva lasciare la sua bottega senza aver fatto prima un giro su un monopattino o un “carriolo” o addirittura su un ape cross con tanto di batteria che si muoveva da solo. C’era anche una piccola Ferrari, delle giostre e tantissimi altri giochi; insomma un vero e proprio paese dei balocchi.

Nel 2010 ha donato al comune alcune sue creazioni che hanno abbellito il parco dei colori: il “Villaggio con le Ali”, tante piccole costruzioni in legno, da lui stesso realizzate, posizionate sugli alberi, per ospitare piccoli volatili.

Ci lascia quindi un artigiano dall’animo veramente generoso, che la terra ti sia lieve.
L’associazione “Il paese dei mestieri” porge le proprie condoglianze alla famiglia e si stringe al suo dolore.

Da Elena Morbidelli – Il Paese dei mestieri

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Valmisa.com e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!