Valmisa
Versione ottimizzata per la stampa

Il commovente ultimo saluto a Paolo Cammerucci da parte dell’Ostrense C5

"Avremo una motivazione in più, quella di onorare la memoria di un nostro appassionato sostenitore"

Porta Braschi - Cucina e Pizza con forno a legna - Senigallia - Tavoli all\'aperto, servizio asporto
Il commovente ultimo saluto a Paolo Cammerucci da parte dell'Ostrense C5

Il commovente ultimo saluto a Paolo Cammerucci da parte dell’Ostrense C5. la società sportiva ha voluto pubblicare sui social pensiero al 51enne ostrense prematuramente scomparso a fine agosto: Camerucci era stato trovato senza vita nella sua abitazione nella mattinata di sabato 31 agosto.

I Carabinieri della Stazione ostrense erano intervenuti a seguito della richiesta di un parente dell’uomo, preoccupato perchè da giorni il proprio congiunto, Paolo Cammerucci, non dava notizie di sè

Ieri la comunità di Ostra ha dato l’ultimo saluto a Paolo Cammerucci.
Paolo, per molti “Muccio”, era un vero e proprio personaggio della nostra vita paesana, uno di quelli con la P maiuscola, con le sue stranezze, le sue consuetudini, le sue approfondite letture dei quotidiani, i suoi discorsi appassionati e mai a voce bassa, la sua schiettezza e quelle sue interminabili passeggiate attorno al paese, a qualsiasi ora, perché lui si muoveva solo a piedi.
Per noi dell’Ostrense Paolo era un amico ma anche un nostro accanitissimo fan, tanto che quando giocavamo in casa, non si perdeva nemmeno una partita, posizionandosi sempre lì, in prima fila di fianco al segnapunti.
Domani quel posto sarà vuoto e non sarà la stessa cosa. Un mese prima di andarsene Paolo aveva confessato ad un amico che non vedeva l’ora di vedere la sua Ostrense giocare in C1, quella categoria tanto agoniata che tutti, giocatori, allenatore e dirigenza cercheremo di difendere quest’anno con le unghie e con i denti.
Da ieri avremo una motivazione in più, quella di onorare la memoria di un nostro appassionato sostenitore”.

Ovunque tu sia Paolo, tifa ancora per noi

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Valmisa.com e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!