Valmisa
Versione ottimizzata per la stampa

Raddoppia il mercato di Trecastelli: oltre a Ripe, si terrà pure a Ponte Rio

Lo ha deciso il Consiglio comunale il 30 gennaio

3.045 Letture
commenti
SenigalliaNotizie.it - Vetrina Aziende
mercato, ambulanti, bancarelle

Nel Consiglio Comunale del 30 gennaio 2017 è stata prevista l’istituzione di un ulteriore mercato settimanale nel territorio del Comune di Trecastelli e precisamente nella località Ponte Rio che si aggiunge a quello che tradizionalmente si tiene il martedì nella Piazza Leopardi di Ripe.


La zona residenziale di Ponte Rio si presta, per la sua conformazione, per i servizi di cui è dotata e per la posizione strategica di congiunzione tra più località limitrofe, a far convogliare possibili consumatori. Si è ritenuto pertanto di istituire un nuovo mercato settimanale da tenersi tutti i venerdì mattina, nell’area comunale destinata ordinariamente a parcheggio, sita nell’intersezione tra via Martin Luther King e via 8 marzo.

Il mercato sarà composto da n. 11 posteggi, tutti delle dimensioni di 32 mq, che verranno dati in concessione, a seguito di emanazione di apposito bando, agli esercenti che ne faranno richiesta e autorizzati secondo quanto prescritto dalle norme in materia.

Nella medesima seduta consiliare è stata approvata la possibilità di definire in maniera agevolata le entrate tributarie comunali. In sostanza, sulla base del D.L. 193/2013 che ha disposto la c.d. “rottamazione” delle cartelle, il Consiglio Comunale ha previsto l’esclusione delle sanzioni con riferimento alle entrate, anche tributarie, non riscosse a seguito di provvedimenti di ingiunzione fiscale, notificati negli anni dal 2000 al 2016.

In altri termini, i contribuenti che risultano debitori per tributi comunali possono presentare specifica istanza al fine definire in modo agevolato l’importo dovuto e non versare le relative sanzioni previste.

A tal fine, apposita istanza dovrà essere presentata, anche tramite PEC, all’Ufficio Tributi entro il 31/12/2017.

Entro 30 giorni dall’acquisizione della domanda, il Comune comunicherà l’ammontare delle somme dovute che potranno essere pagate fino ad un massimo di 18 rate mensili e comunque non oltre il 30 settembre 2018.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Valmisa.com e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!