Valmisa
Versione ottimizzata per la stampa

Fratelli d’Italia Misa-Nevola: “Rivedere Legge Del Rio per rilanciare imprese e lavoro”

"Progetti al palo per quasi 50 milioni di euro nella provincia"

Optovolante - Ottica a Senigallia - Centro ottico e optometrico
Sandra Amato e Nicola Peverelli - Fratelli d'Italia

Sono ben 44 (di cui 4 relativi alla rete viaria provinciale e 40 relativi all’edilizia scolastica) i progetti (Piano Piccole Opere) concernenti la realizzazione di opere pubbliche cantierabili (periodo 2020-2021) nella provincia di Ancona, per un fabbisogno complessivo di € 48.997.000, ancora al palo per effetto della Legge Del Rio.

Una legge che, come giorni fa evidenziato dall’Unione Province Italiane, va radicalmente rivista per restituire alle province quell’importante ruolo di raccordo e sostegno degli enti locali.

Non si può attendere oltre, ed è necessario che Governo e Parlamento stanzino, con urgenza, le risorse necessarie, anche alla Provincia di Ancona, affinché si avviino le procedure di inizio lavori generando opportunità lavorative che potranno interessare anche le imprese del territorio della vallata Misa – Nevola.

Occorre assolutamente rimediare ai gravi errori commessi dal Partito Democratico e dall’allora governo Renzi poiché, nella sola Regione Marche e solo in punto di “Piccole Opere”, mancano all’appello 156 progetti riguardanti opere pubbliche necessarie relativi alla manutenzione delle strade provinciali e ben 117 riguardanti l’importantissimo tema della messa in sicurezza e modernizzazione delle scuole secondarie superiori.

L’auspicio è che i comuni dell’entroterra Misa – Nevola diano manforte e sostengano l’azione di rivendicazione esercitata dall’Upi, adottando una politica diretta- soprattutto mediante mirate agevolazioni tributarie – a favorire l’insediamento di imprese nel territorio e l’assunzione di lavoratori locali.

Fratelli D’Italia Misa- Nevola
Nicola Peverelli – responsabile coordinamento Misa-Nevola
Sandra Amato – responsabile politiche imprenditoriali

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Valmisa.com e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!