Valmisa
Versione ottimizzata per la stampa

Trecastelli, pusher 21enne finisce in carcere

Era stato arrestato per spaccio ad Osimo lo scorso febbraio

1.214 Letture
commenti
Biciclette bici elettriche Mancinelli - Senigallia
cocaina sequestrata

Nella mattinata del 23 aprile si sono aperte le porte del carcere per il 21enne albanese, arrestato per spaccio dai carabinieri di Osimo a febbraio.

I militari di Osimo lo hanno raggiunto nella sua abitazione di Trecastelli per dare esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip del Tribunale di Ancona, Sonia Piermartini, su richiesta del sostituto procuratore Irene Bilotta, per il reato di concorso in detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio, aggravato dalla continuazione.

I fatti risalgono allo scorso 6 febbraio: il 21enne, insieme ad un suo connazionale era stato arrestato in flagranza mentre stava cedendo una dose di cocaina ad un assuntore. Dalle perquisizioni eseguite presso le rispettive abitazioni, erano stati poi sequestrati 70 grammi della medesima sostanza, già suddivisa in involucri e pronta per la vendita.

Nelle case erano presenti anche bilancini di precisione e l’ attrezzatura necessaria per il confezionamento nonché la somma di 765 euro, presumibilmente provento dell’attività illecita. Il bacino d’utenza per la vendita dello stupefacente riguardava Trecastelli e Senigallia. Dalle indagini è emersa una vendita complessiva di quasi mezzo chilogrammo di cocaina per un illecito guadagno di circa 50mila euro nel periodo di riferimento.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Valmisa.com e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!