Valmisa
Versione ottimizzata per la stampa

Possesso illegale di pistola Beretta, arrestato trentanovenne residente ad Ostra

All'uomo, siciliano, era già stata negata la possibilità di detenere armi

2.203 Letture
commenti
carcere di Montacuto

N.M., 39 anni, catanese ma residente ad Ostra, è stato arrestato venerdì 6 novembre dalla Squadra Mobile di Ancona, Sezione Criminalità Organizzata, per il reato di detenzione clandestina di arma e munizionamento.

All’interno del garage dell’uomo i poliziotti hanno infatti rinvenuto una pistola Beretta (mod. 70, cal. 7,65) con matricola abrasa, completa di caricatore e munizioni (in tutto 37 cartucce “incamiciate” in rame).

Durante la stessa perquisizione trovati anche un passamontagna e tre palette di segnalazione.

Le palette erano in passato in dotazione alla Croce Rossa di Senigallia, ma da tempo non sono più in uso: il delegato della Cri senigalliese, Mauro Petrucci, precisa che l’arrestato “non è mai stato volontario della Croce Rossa e non ha mai avuto a che fare con la stessa: anzi, con ogni probabilità, tali palette sono state sottratte dal magazzino del Comitato Locale di Senigallia in una delle incursioni con effrazione delle porte che si sono verificate”.

N.M. era già destinatario di un recente provvedimento di divieto di detenere armi, emesso dal Questore di Ancona.

L’uomo è stato rinchiuso nel carcere di Montacuto, a disposizione del pm Lioniello.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Valmisa.com e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!