Valmisa
Versione ottimizzata per la stampa

Ostra, un milione di fondi regionali per la scuola Crocioni

Sbloccati inoltre 113.000 euro di soldi comunali dai vincoli di bilancio per l'anno 2016

1.369 Letture
commenti
Tutto Guida 2016
Il prospetto del progetto per la palestra della scuola elementare Crocioni di Ostra

Dopo quasi vent’anni di inagibilità della palestra delle elementari Crocioni oggi possiamo mettere idealmente il primo mattone della ricostruzione” dice il Sindaco di Ostra Andrea Storoni.

Il Comune avrà 1 milione di euro da investire sulla struttura, essendo stata dichiarata l’ammissione al finanziamento in seguito alla firma del Decreto del 14 aprile da parte del Dirigente della PF edilizia ed espropriazione con cui è stata approvata la graduatoria per il triennio 2015 – 2017, con annessa proposta del Piano Annuale 2016.
Il requisito minimo era avere un progetto cantierabile, perciò con ben due progettualità nel cassetto, una del 2008 e l’altra del 2010 e con l’adempimento degli adeguamenti, è stato possibile partecipare già lo scorso anno. Tale aggiornamento consegna al Comune di Ostra l’ottavo posto nella graduatoria regionale.

Dietro ai fondi gestiti dalla Regione Marche c’è un accordo con il Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca e un impegno con la Banca Europea degli Investimenti per la destinazione delle risorse, imposta dal Consiglio dei Ministri, finalizzata al recupero di strutture scolastiche inagibili o non più a norma, immediatamente cantierabili.

L’importo complessivo a base d’asta dell’opera è di 1.255.000 euro, che riguardano per 1.000.000 euro le risorse regionali (mutui BEI) e per i restanti 255.000 euro fondi di competenza comunale.
Verrà predisposto quanto prima, da parte del settore tecnico di riferimento, il bando per l’affidamento dei lavori di recupero così da permettere l’inizio delle operazioni entro il 2016.

Viviamo un momento storico particolare in cui si avvicendano le opportunità, ma vanno costruite le porte di accesso che permettano la loro immissione. In questo caso a noi è riuscito bene, dopo che già altre due diverse Amministrazioni ci avevano provato – sostiene il sindaco Storoni – Oggi finalmente procediamo! I lavori consegneranno agli studenti una struttura ideale per l’educazione fisica e la possibilità di ridefinire l’uso degli spazi per lo svolgimento di questa disciplina scolastica. Spazi non ottimali ma che comunque sono stati messi a disposizione da questa Amministrazione nell’ottobre scorso“.

Le ricostruzioni – conclude il sindaco – generano sempre un clima magico in cui è possibile riordinare le parti di un disegno più ampio, così alla notizia del finanziamento si aggiunge quella che vede, a firma del presidente del consiglio dei ministri, lo sblocco di 113.000 euro dai vincoli di bilancio per l’anno 2016 calcolato sulla richiesta fatta dall’ente per i 255.000euro. Il decreto ci permetterà quindi di promuovere altri progetti necessari al nostro territorio e soprattutto alle nostre scuole”.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Valmisa.com e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!