Valmisa
Versione ottimizzata per la stampa
Porta Braschi - Cucina e Pizza con forno a legna - Senigallia - Tavoli all\'aperto, servizio asporto

7 concerti e 3.000 spettatori per la prima edizione del festival Sax di Ostra Vetere

Sicura una seconda edizione dopo l'ottimo bilancio dell'esordio

Centro storico Ostra Vetere

Conclusa con uno straordinario successo la prima edizione di MonteSaxNovo Festival la cui eco ha avuto risonanza a livello internazionale.

Un ambizioso e prestigioso progetto culturale nel quale l’Amministrazione Comunale ha creduto fin da subito, nato da una idea del famoso artista Federico Mondelci, nostro concittadino e dall’attivissima Paola Fabbrini Assessore alla Cultura che hanno saputo concretizzare l’iniziativa con un ricco programma di eventi musicali, artistici e archeologici .

“ Una iniziativa praticamente in sintonia con il concetto di ecologia dell’arte, un progetto che ha racchiuso perfettamente il fine per cui è stato realizzato, e che alla sua prima edizione ha dato una visione a tutto tondo delle potenzialità che ne potranno derivare anche per le prossime edizioni, per far sì che Ostra Vetere diventi esempio suggestivo e centro qualificante e promozionale della grande musica, dell’arte e della cultura – dice l’assessore Fabbrini – non è stata soltanto una manifestazione fine a sé stessa ma strumento motivazionale di coinvolgimento per gli artisti che per gli appassionati in una visione affascinante al servizio dell’ecosistema in cui si è mossa, creando valore e abbracciando le esigenze del territorio in termini di educazione formazione valorizzazione rispetto delle tradizioni e impatto sociale”-

7 concerti, più di 30 musicisti internazionali, circa 3000 spettatori, 46 partecipanti alle masterclass e le loro famiglie,1 mostra di scultura, 1 mostra di pittura, 1 visita archeologica. Questi i numeri della rassegna che hanno fatto di Ostra Vetere la capitale del sassofono.

MonteSaxNovo Festival & Masterclass, come già detto, è un format originale ideato da Federico Mondelci, musicista di fama internazionale e soprattutto nostro illustre concittadino, che ha coniugato musica, arte, archeologia ai percorsi formativi delle masterclass dell’Accademia Italiana del Sassofono all’interno di un ‘contenitore’ ricco di bellezza e di storia come il centro storico di Ostra Vetere.

“La forza e l’incredibile successo di questo progetto, sta proprio nelle sinergie positive che ha saputo mettere in campo – dice il sindaco Rodolfo Pancotti – L’amministrazione comunale ha sostenuto fin da subito Federico Mondelci perchè crede convintamente che il MonteSaxNovo Festival abbia una prospettiva ampia e di durata che porterà la conoscenza e la valorizzazione del nostro territorio al di fuori dei confini regionali e nazionali”.

Per dieci giorni la grande musica ed interpreti virtuosissimi sono stati di casa ad Ostra Vetere dove la musica ha risuonato in ogni angolo, in piazza, nei vicoli e nei bei palazzi del centro storico: la bellezza accolta nella bellezza. E poi ci sono i giovani, tanti, venuti da ogni parte d’Italia ed alcuni anche dall’estero per studiare e perfezionarsi con i Maestri. Alle ragazze ed ai ragazzi della Masterclass dell’Accademia italiana del sassofono che hanno riempito di note, entusiasmo, bellezza , studio e dedizione il centro storico, auguriamo tanto successo.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Valmisa.com e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!