Valmisa
Versione ottimizzata per la stampa

Trecastelli: prima rata TARI rinviata al 30 settembre

Previste altre misure per famiglie e imprese

Trecastelli, gli assessori Sebastianelli e Pellegrini

L’Amministrazione di Trecastelli, con atto di giunta del 17/04/2020, ha disposto la proroga al prossimo 30 settembre 2020 dei termini di scadenza per il versamento della prima rata della Tari annuale 2020 nonché della Imposta annuale sulla pubblicità e del Canone annuale per occupazione di suolo pubblico.

Conseguentemente verranno differiti tutti i termini per presentare le domande di riduzione del tributo (agevolazioni in base all’ISEE, esonero per nuove imprese e riduzioni per nuove assunzioni).

Attraverso questo rinvio – commenta il Sindaco Marco Sebastianellisono stati posticipati i termini di pagamento dei suddetti tributi, così da sostenere famiglie e imprese che potrebbero versare in una situazione economico finanziaria difficile o precaria a causa delle misure introdotte per contenere la diffusione del virus.

Nel corso della stessa seduta è stata disposta l’esenzione dal pagamento del canone di locazione, per tutta la durata del periodo di sospensione dell’attività economica, da parte degli esercizi commerciali che svolgono la propria attività in immobili comunali. Alla riapertura, sarà inoltre concessa la possibilità di posticipare il pagamento dei canoni che matureranno successivamente.

È stata inoltre deliberata la sospensione dell’attività di invio degli avvisi di accertamento e degli inviti al pagamento, comunque denominati, relativi ai tributi ed alle entrate patrimoniali comunali fino al 30 settembre 2020, nonché la sospensione delle cartelle di pagamento e dei piani di rateizzazione concessi riguardanti i tributi locali e le entrate patrimoniali nel periodo dall’8 marzo al 30 giugno 2020.

L’Amministrazione ricorda che oltre ai predetti interventi ne seguiranno altri che richiedono una diversa tempistica, in considerazione delle procedure da attivare.

Come già annunciato – interviene l’Assessore ai Tributi Alessandro Pellegrini verranno previste risorse per sostenere le imprese del territorio penalizzate dall’attuale contesto economico. Le somme e le modalità, in accordo con le principali associazioni di categoria del territorio, verranno definite non appena sarà individuata la forma più adeguata ed accertata la durata del periodo di sospensione.”

È inoltre allo studio un sistema di riduzione della tassa rifiuti per le attività che sono state oggetto di sospensione e, per quanto riguarda le famiglie, riduzioni e relativi rimborsi in merito al servizio di trasporto scolastico e mensa di cui si darà informativa nei prossimi giorni.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Valmisa.com e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!