Valmisa
Versione ottimizzata per la stampa

Ostra Vetere, 46enne denunciato per detenzione abusiva di munizioni e smaltimento illegale di rifiuti

Le indagini erano partire da una segnalazione di alcuni tecnici dell’Enel: rinvenute 740 cartucce da caccia inesplose

Studio Feiz Mahdavi Margherita - Consulenza del Lavoro a Imprese e Privati - Senigallia (AN)
Discarica abusiva ad Ostra Vetere

È stato denunciato dai carabinieri di Senigallia per detenzione abusiva di munizioni e smaltimento illegale di rifiuti. A finire nei guai un 46enne di Ostra Vetere che lavora come svuota cantine.

Le indagini erano partire da una segnalazione di alcuni tecnici dell’Enel: nel corso di un controllo in un contatore in Contrada Fontanelle, avevano avvertito le autorità della presenza in un terreno di campagna di un cumulo di rifiuti dove c’erano 740 cartucce abbandonate e ancora inesplose.

I militari giunti sul posto hanno riscontrato effettivamente quanto segnalato e avviato gli accertamenti: ben presto sono riusciti a risalire al responsabile. Si è quindi scoperto che il terreno, di proprietà di una donna del posto, era in uso al fratello che lo stava utilizzando come discarica.

L’uomo si sarebbe giustificato dicendo che il materiale rinvenuto, tra cui le 740 cartucce inesplose, erano state trovate in una cantina che era stata svuotata dal 46enne, forse appartenute a qualche cacciatore deceduto.  le munizioni però sarebbero dovute essere segnalate alle autorità e smaltite diversamente.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Valmisa.com e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!