Valmisa
Versione ottimizzata per la stampa
Sì Con Te Superstore Senigallia - Strada S. Angelo Senigallia (AN)

Il ricordo di Ferdinando Benarrivo dell’Ostra Calcio

"Vicina nel dolore, la grande famiglia Ostra Calcio porge le più sentite condoglianze alla famiglia"

770 Letture
commenti
Ferdinando Benarrivo

Un gigante della storia calcistica gialloblu“, ricorda così Fabio Tarantino, attuale presidente dell’Ostra Calcio, Ferdinando Benarrivo, per tutti Nando, scomparso all’età di 85 anni per un male che lo attanagliava da anni.

Lo conoscevano tutti. Lo rispettavano tutti. Giocatori di casa e avversari. Nando è stato, è il calcio a Ostra”. Conosciuto dai più come lo zio di Antonio Benarrivo, calciatore vice campione del mondo nel 1994, Nando, brindisino di nascita, ostrense d’adozione, è stato per Ostra, per lo sport cittadino e per il calcio regionale un punto di riferimento, un esempio.

 

Tra i sostenitori più convinti della Scuola Calcio ostrense nata nel 1989, Benarrivo non è stato solo a fianco dei giovani, ma ha ricoperto numerosi incarichi: direttore sportivo nel primo anno di Promozione (1988/89), segretario con il presidente Mansanta, responsabile della Scuola Calcio nel 1991/92 e, per un anno, nella stagione 1974/75, anche presidente della società.

 

Dagli anni ‘80 e per circa venticinque anni non c’è stato un giovane calciatore ostrense che non sia passato sotto il suo sguardo, che non abbia ricevuto un consiglio e magari, qualche volta, anche un bonario rimprovero. È lui che ha inculcato la passione per il calcio e un sano spirito sportivo in centinaia di ragazzi di Ostra”, scrive così, ricordandolo, Bruno Landi nel suo libro “Il pallone racconta” dedicato alla storia dell’Ostra Calcio. Nel 1980 Nando Benarrivo forma una squadra “I piccoli azzurri”, con la quale stravince nel 1980/81 il torneo UISP a Senigallia, senza perdere nemmeno una partita. Con quella squadra conquista anche il titolo provinciale Esordienti (1981/82) poi quello Giovanissimi (1982/83) e nel 1983/84 anche il titolo Allievi concludendo quest’ultimo campionato provinciale con 15 vittorie, 3 pareggi con 45 reti segnate e 11 subite. Quando smise di ricoprire un ruolo nell’Ostra Calcio, non cessò mai di seguire la società.

 

C’è un circolo virtuoso nello sport: più ti diverti più ti alleni; più ti alleni più migliori; più migliori più ti diverti”. Questo era Nando Benarrivo.

 

Vicina nel dolore, la grande famiglia Ostra Calcio porge le più sentite condoglianze alla famiglia.

 

SS Ostra Calcio ASD

Ostra Calcio
Pubblicato Venerdì 9 aprile, 2021 
alle ore 11:23
Come ti senti dopo aver letto questo articolo?
Arrabbiato
Triste
Indifferente
Felice
Molto felice
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Valmisa.com e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni