Valmisa
Versione ottimizzata per la stampa
Adiguest - Valorizzazione B&B, case vacanze, agriturismi, alberghi

Dalla Coldiretti oltre 100 kg di prodotti alimentari in dono al Salvagente di Ostra

"Colpiti dal fatto che il mondo agricolo si ritrovi ancora unito in pratiche di solidarietà che rendono più vera e bella la vita"

Prodotti alimentari donati da Coldiretti al Salvagente di Ostra

Al Salvagente la mattina di giovedì 13 gennaio è arrivato l’ennesimo dono degli amici della Coldiretti. Una quantità, più di 100 kg di prodotti alimentari vari, donati alla nostra associazione per arricchire i pacchi dono che ogni 15 giorni portiamo alle famiglie economicamente disagiate.

Non è un caso se in Italia dentro questa nostra cultura gli agricoltori, e non solo loro, ancora sì sentano chiamati in causa di fronte ai gravi problemi sociali come la povertà. Loro come noi sanno che a risolvere il problema materiale non è il pacco di alimenti generosamente dati bensì la solidarietà che questo gesto esprime. Non siamo noi con gli alimenti donati a risolvere il problema perché il problema è l’uomo stesso.

Il gesto della caritativa ci porta ad andare liberamente verso gli altri, condividere un po’ della loro vita e mettere in comune un po’ della nostra. E’ la scoperta del fatto che pur cercando di volergli bene donando attenzione, non siamo noi a farli contenti, e neppure la più perfetta società e l’organismo legalmente più saldo e avveduto, la ricchezza più ingente, o la salute più di ferro,  la bellezza più pura o la civiltà più educata potrà mai sfamare e fare contento l’uomo. È altro che lo può far contento. Colui che è la ragione di tutto che Ha fatto tutto: Dio.

Di questo ne abbiamo fatto esperienza e quindi ne siamo certi. ”Allora Gesù non rimane più soltanto colui che mi annuncia la parola più vera che mi spiega la legge della mia realtà non è più la luce della mia mente soltanto ma io scopro che Cristo è il senso della  mia e della loro vita”. (don Luigi Giussani, il senso della Caritativa pag 10). Senza andare al fondo del significato tutto diventa insignificante e come ha avuto a dire Papa Francesco: “peggio di questa crisi c’è solo il dramma di sprecarla” (omelia Pentecoste 2020)

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Valmisa.com e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni