Valmisa
Versione ottimizzata per la stampa

Il Comune di Ostra informa i cittadini sulle modalità di accoglienza dei profughi ucraini

A chi rivolgersi e come procedere per poter mettere a disposizione alloggi

SenigalliaNotizie.it - Vetrina Aziende
Emergenza Ucraina

A seguito dell’incontro tenutosi con la Prefettura di Ancona in data 4 marzo 2022 sull’emergenza profughi ucraini, si informa che:

Nuovi ingressi sul territorio
E’ assolutamente necessario che i profughi presentino la dichiarazione di presenza sul territorio per ottenere l’autorizzazione alla permanenza sul territorio per 90 giorni. Questo in attesa che si perfezioni la “protezione temporanea” che dà diritto a tutte le persone che scappano dall’Ucraina di ricevere un permesso di un anno per risiedere, lavorare, andare a scuola e ricevere assistenza sanitaria nell’unione Europea.

E’ consigliato rivolgersi allo sportello immigrazione del Commissariato di Polizia di Senigallia al numero 071.791061, che effettua il seguente orario di apertura nella sede di Via Rosmini n. 16/15 – Senigallia:
Dal LUNEDI’ al SABATO dalle ore 8.30 alle ore 12.30 e il VENERDI’ dalle ore 14.30 alle ore 17.30.

L’Ufficio Immigrazione della Questura di Ancona è aperto dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 20.00 e il sabato dalle 9.00 alle 13.00.

Accoglienza
I cittadini che intendono mettere a disposizione alloggi per l’accoglienza dei profughi ucraini, possono comunicarlo al seguente indirizzo di posta elettronica: m.montesi@comune.ostra.an.it indicando per ogni alloggio nome e cognome del proprietario, indirizzo, disponibilità all’utilizzo (acqua, luce, gas ecc.), tempo per cui si intende metterlo a disposizione e modalità (per es. A titolo gratuito, in affitto).

Le disponibilità manifestate, saranno comunicate alla Prefettura di Ancona che ne valuterà l’utilizzo.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Valmisa.com e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!