Valmisa
Versione ottimizzata per la stampa

ComunicArte: buon 2020 e buona visita alla mostra “Ironicons” a Ostra Vetere

Sarà prorogata fino a domenica 19 gennaio.

Panificio Starnadori Senigallia - Pane artigianale produzione propria
Ironicons

L’Associazione ComunicArte, nel ringraziarvi per la costante partecipazione alle iniziative culturali messe in campo lo scorso anno e augurandovi un buon 2020, vi comunica che la chiusura della mostra “Ironicons – Quando l’Arte diventa Pop“, in esposizione presso la Pinacoteca comunale di Ostra Vetere, sarà prorogata fino a domenica 19 gennaio.

La Pop Art ironica e dissacrante del maestro Francesco Diotallevi vi aspetta al Polo Museale Terra di Montenovo (ingresso gratuito) per accompagnarvi in un percorso artistico irriverente e coraggioso, in cui l’arte contemporanea trova un dialogo tematico e cromatico con opere d’arte provenienti dalla bottega di Federico Barocci o realizzate da autori come Claudio Ridolfi e Cristoforo Roncalli, detto il Pomarancio.

Diotallevi, attraverso la sua pittura racconta al pubblico storie ispirate alle fiabe infantili, alla letteratura, alla mitologia o semplicemente alla vita di tutti i giorni: “Le tele sono l’unico fotogramma di un film o la pagina strappata di un libro, rappresentano una parte del racconto per lasciare a chi guarda l’ingrato compito di immaginare un inizio e una fine”.

L’invito è sempre quello a non fermarsi all’apparenza e ad attraversare le opere di Francesco per scoprirne l’anima: osservare e capire le immagine proposte dal pittore vuol dire intraprendere un percorso catartico di liberazione dalle contraddizioni della società odierna.

L’esposizione pittorica “Ironicons – Quando l’Arte diventa Pop”, patrocinata dal Comune di Ostra Vetere, vede la cura di Marco Pettinari e Simona Zava.

Da ComunicArte

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Valmisa.com e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!