Errore durante il parse dei dati!

Ostra: Musei e Pinacoteca

Museo della Cultura Mezzadrile "Utensilia"
Palazzo dei Conventuali, via A. Gramsci, 10

Il Museo è ospitato in una saletta al primo piano e lungo la galleria del settecentesco palazzo dei Padri Conventuali, lo stesso edificio ospita anche la Biblioteca, l’Archivio Storico e la Scuola Regionale di Restauro. Il Museo è’ stato istituito nel 1970 quando vennero organizzate alcune opere provenienti dalla vecchia sede degli Istituti Autonomi di Beneficienza e quelle provenienti dalla seicentesca chiesa di San Giovanni, distrutta durante durante la seconda guerra mondiale. Annoveriamo le opere più significative:la tela di Andrea Sacchi (1599 – 1661) ed un dipinto del pittore francese Francesco Perrier (1587 o 90-1650), una statua in cotto di piccole dimensioni del XV secolo raffigurante la Madonna col Bambino, ed un modellino in legno del secolo XIX raffigurante la Santa Casa di Loreto, detta "Madonna del Tettarello".

Raccolta di Fossili "Padre Francesco Angellotti"
Palazzo dei Conventuali, via Gramsci, 10

FossileLa raccolta inizialmente era esposta presso il Convento di Santa Maria Apparve di Ostra, di stampo francescano. Sono esposti tutti i materiali fossili dell’area marchigiana.                              

Nel 1988, la raccolta è stata poi trasferita presso il Palazzo dei Conventuali, sede della biblioteca comunale, della pinacoteca e dell’archivio storico. Attualmente il Museo non è fruibile perchè la sede risulta inadeguata per dimensioni. Si attende per tanto un’altra collocazione.

Scalinata interna Pinacoteca

Pinacoteca Comunale
Palazzo dei Conventuali – via A. Gramsci, 10

Palazzo dei Conventuali – via A. Gramsci, 10

All’interno del Palazzo dei Conventuali trova collocazione anche la Pinacoteca a partire dal 1970. Attualmente la pinacoteca è chiusa per restauro.  La raccolta di oggetti d’arte comprende circa trenta dipinti su tela, fra i quali spiccano un’opera di Andrea Sacchi, S. Bonaventura e S. Tommaso d’Aquino a colloquio (attualmente in deposito presso la Soprintendenza di Urbino) e un’opera di François Perrier, Pontefice con Sacro Collegio e S. Galla.

Pontefice con Sacro Collegio, Francois Perrier

La raccolta comprende diverse statue lignee, una portantina del XVIII sec., alcuni arredi dei sec. XVII e XVIII, un modello in legno della Santa Casa di Loreto del XVII sec. Madonna con Bambino, XIV secoloL’opera più antica è però una Madonna con bambino in terracotta policroma, che rappresenta un pregevole esempio di arte povera del XIV sec.

M.M.