Errore durante il parse dei dati!

Ostra: Paesaggio e percorso turistico rurale

 Paesaggio Ostra

Il paesaggio di Ostra è caratterizzato da diverse colture arboree, cerealicole, ortive e foraggere. Tanto è inoltre il verde che rende i panorami di Ostra bellissimi e suggestivi. Interessanti scorci paesaggistici sono: il Lago della Contessa, circondato da colline, il Colle Fiorente e la cosiddetta Querciabella, nei pressi di Casine, caratterizzata da enormi querce secolari.

Molti sono gli esempi di costruzioni rurali, dagli elementi architettonici tradizionali ed interessanti dal punto di vista artistico e storico, soprattutto in riferimento alla cultura contadina. Le case più tipiche sono la Casa Colonica Landi detta di Olmobello perché vi era in passato un esemplare di Ulmus Minor, Casa Aguzzi, la Casa Colonica fatta costruire dal conte Luigi Ferrarsi negli anni ’30, Casa Candi dalla struttura casa-torre, la cosiddetta Torre di Luzi affiancata ad un fabbricato colonico. Sono presenti nel territorio di Ostra anche due esempi di costruzioni con copertura a padiglione e diverse costruzioni coloniche con bigattiera. Numerose sono le ville rurali, circondate da parchi e abbellite da statue, così come interessanti sono gli esempi di edicole votive e nicchie con statue di santi. Belle e particolari sono le pievi e i santuari dislocati nelle varie contrade del territorio ostrense, tra queste il santuario di Santa Maria Apparve, la chiesa di Santa Eurosia del XVIII secolo, la chiesa della Buona Pastora della fine del XVIII secolo, la chiesa di San Gregorio e la chiesetta di Santa Maria di Ragosto.  

Marianna Marano