Valmisa
Versione ottimizzata per la stampa

Ostra Vetere, il Movimento Civico Agorà chiede di porre fine ai toni da campagna elettorale

Così il consigliere comunale Rotatori: «Spero e credo in una proficua collaborazione reciproca»

1.281 Letture
commenti
Corto Circuito 6 - 7-17 luglio 2018 Senigallia - Serra de\\\' Conti - Trecastelli
Giordano Rotatori

Il 28 giugno si è insediato a Ostra Vetere il nuovo consiglio comunale con il consueto rituale di convalida degli eletti, giuramento del Sindaco e nomina dei componenti della nuova Giunta. Ormai tutti i componenti sono stati ufficialmente inseriti nei rispettivi ruoli e si da il via così al mandato della nuova amministrazione comunale.

Da parte mia, inizio questa esperienza in consiglio comunale con la speranza che i toni accesi della campagna elettorale vadano ormai ad affievolirsi per lasciare spazio alla programmazione e alla progettazione del futuro di Ostra Vetere.

Abbiamo assistito, e purtroppo assistiamo ancora, ad una poco onorevole disputa tra elementi dei vari schieramenti che non fa altro che scaldare gli animi e aumentare la contrapposizione sociale e per quanto il sottoscritto, e il Movimento Civico AGORA’ che rappresento in consiglio comunale, abbiano cercato di tirarsi fuori da queste dinamiche, non sono mancati oltraggi, insulti, offese personali e denigrazioni di ogni genere, spesso fatti in incognito, perché ormai sui social è possibile fare e dire di tutto senza neanche metterci la faccia.

Tutto questo farebbe solo sorridere se fosse un atteggiamento tra il folcloristico e il goliardico tipico della campagna elettorale ma purtroppo così non è e questo la dice lunga sulla capacità di una comunità ad essere tollerante, comprensiva e coesa. In un mondo ormai globalizzato come possiamo pensare di integrare persone di altre culture se non abbiamo la faccia di parlare con il nostro vicino di casa (e noi a Ostra Vetere siamo tutti vicini di casa) solo perché siamo convinti che abbia un pensiero diverso dal nostro.

E’ chiaro che l’esempio, come al solito, deve venire dall’alto e qui purtroppo dobbiamo sottolineare come ad esempio in passato la mancanza assoluta di trasparenza nella gestione dell’entrata di Ostra Vetere nell’unione dei comuni delle Terre della marca Senone abbia fatto perdere ai cittadini molta fiducia nelle istituzioni e soprattutto creato l’alibi per una contrapposizione a prescindere su tutti gli altri argomenti in discussione.

Ma da oggi abbiamo un nuovo Sindaco e un nuovo Consiglio Comunale quindi mi piace pensare ad un processo di discontinuità rispetto a certi modi di fare del passato.

È quindi il Consiglio Comunale il luogo del confronto sui problemi di Ostra Vetere, il luogo della dialettica, delle idee, delle proposte e delle verifiche, ed è proprio in base a queste prerogative che il mio mandato si baserà sostanzialmente su due elementi fondamentali: l’ascolto e il confronto, che in una parola si può sintetizzare in DIALOGO.

Dialogare non significa per forza assecondare e a questo proposito vorrei richiamare l’attenzione sul valore e la responsabilità delle Istituzioni che sono il simbolo della partecipazione civica che, anche se può manifestarsi nelle forme più svariate, è in ogni caso frutto di quella libertà democratica conquistata anni fa dai nostri padri costituenti della Repubblica.

Il doversi allineare obbligatoriamente ad un pensiero unico è stato in passato causa di danni incalcolabili quindi cerchiamo, nel nostro piccolo, di non fare di nuovo gli stessi errori perché è solo grazie a quella libertà conquistata anche con tanti sacrifici umani che oggi possiamo esercitare con passione e volontà il nostro percorso democratico.

Da oggi, insieme ai colleghi consiglieri degli altri schieramenti, mi accingo ad iniziare questo percorso e cercherò di farlo con tutta l’energia che mi contraddistingue, sarò un controllore imparziale dell’operato della maggioranza, censore delle idee sbagliate e non condivisibili e promotore di buoni progetti, ma al contempo e soprattutto un difensore degli interessi dei cittadini.

A questo proposito voglio anticipare che proprio in funzione di quella trasparenza auspicata da più parti presenteremo nei prossimi giorni una interrogazione scritta sulla gestione della Società Montenovo servizi. L’istanza riguarderà nello specifico chiarimenti sulle normative che regolano le società partecipate applicate fino ad ora nel processo di alienazione della stessa società per capire e far capire ai cittadini se questa scelta è dettata da vincoli normativi o esclusivamente da scelte politico/amministrative. I problemi da affrontare ad Ostra Vetere sono tanti e complessi: problemi dei servizi, delle infrastrutture, dell’occupazione e del lavoro, la sicurezza dei cittadini, del centro storico, l’ambiente, lo sport, i giovani ecc. ma sarà proprio dalle risposte che ci perverranno in merito alla Montenovo Servizi che capiremo l’impronta che vuole darsi la nuova amministrazione.

L’immagine e la filosofia di AGORA’ è basata proprio sulla piazza e sulla capacità dei cittadini di confrontarsi liberamente sulle questioni che riguardano il loro futuro e quello della prossime generazioni. Utilizziamo i social e nuovi media per comunicare ma come Movimento Civico rinunciamo alle pratiche demagogiche e semplicistiche di ricorso alla piazza virtuale dove chi urla e insulta di più attira l’attenzione perchè questo non è il nostro modo di vedere la politica.

Crediamo invece nel nostro ruolo istituzionale di svolgere la difficile opera di mediazione tra i cittadini e le istituzioni.

L’auspicio è che questa nuova assemblea cresca politicamente e intellettualmente fino a raggiungere un livello di mutua relazione fra tutte le sue componenti. Spero e credo, nel rispetto delle regole e dei ruoli, in una proficua collaborazione reciproca.

 

da:

Giordano Rotatori

Consigliere Comunale – Capo Gruppo AGORA’ Movimento Civico per Ostra Vetere

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Valmisa.com e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!