Valmisa
Versione ottimizzata per la stampa

I genitori e gli amici di Francesco Saccinto in udienza dal papa

Un momento toccante a Roma mercoledì 20 marzo, nel ricordo di "Saccio"

1.581 Letture
commenti
Frantoio Lugliaroli - Senigallia - Prodotti tipici e per la cosmesi
Udienza famiglia Saccinto da Papa Francesco

“Abbiamo un figlio in cielo e si chiama come lei”: queste le parole pronunciate mercoledì mattina, 20 marzo, in piazza San Pietro a Roma, da Vittorio Saccinto e Simonetta Pelliccia nei confronti di Papa Francesco.


I genitori di Francesco Saccinto hanno incontrato il pontefice in una udienza resa possibile dall’intervento del Vescovo della Diocesi di Senigallia, Franco Manenti, raccontando la loro storia e donandogli una maglia dell’associazione Rose Bianche sull’Asfalto, nata dopo la tragica scomparsa di Francesco, travolto, mentre si trovava alla guida del suo motorino, nel settembre 2013, da un furgone guidato da un ubriaco, Omar Turchi, poi condannato in Cassazione a sette anni di carcere.

Francesco Saccinto, di Corinaldo, aveva appena quindici anni.

Lo scopo dell’associazione è proprio la prevenzione e la sensibilizzazione sull’uso di sostanze alcoliche e stupefacenti quando ci si mette alla guida.

Una giornata emozionante per la famiglia e per i ragazzi dell’associazione presenti, nel ricordo di “Saccio”.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Valmisa.com e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!