Valmisa
Versione ottimizzata per la stampa

Serra de’ Conti: continua la raccolta di firme sul futuro dell’ex Hotel de’ Conti

Il Comitato 13 marzo: "Un Centro di Accoglienza Straordinario in pieno centro abitato crediamo non sia la cosa migliore"

ex Hotel de' Conti a Serra de' Conti

Continua la raccolta di firme a cura del “Comitato 13 marzo” nato spontaneamente per informare l’intera comunità locale sul futuro del’ex Hotel de’ Conti, moderna ed ampia struttura ricettiva chiusa da circa 15 anni anche a causa della crisi economica che ha investito molte Aziende serrane.

La raccolta di firme è presso: Cin Cin Bar 2.0, Amore Animale di Michele Ubaldi, Mirko e Christian Snack Bar e “Mordi & Fuggi”.

A Serra de’ Conti si prospetta l’ipotesi di realizzare “Un Centro di Accoglienza Straordinaria (CAS) in pieno centro abitato a meno di 1 km da Scuole e dal Centro storico. Noi crediamo – affermano i responsabili del Comitato – che non sia la cosa migliore. Alla situazione che si verrebbe a creare a Serra de’ Conti ha dedicato spazio con un breve video anche la trasmissione televisiva in onda alla sera su Rete4 ‘Fuori dal Coro’ diretta da Mario Giordano”.

Un servizio che testimonia come il futuro dell’ex Hotel de’ Conti sia diventato argomento di interesse anche nazionale considerando che con il probabile arrivo di ben 100 migranti su 3.562 residenti, la percentuale di extracomunitari presenti supererebbe il 28%. Ora il probabile arrivo di 100 migranti, che sarebbero alloggiati presso l’ex Hotel de’ Conti, è diventato il principale argomento di discussione fra l’intera comunità locale.

da Mario Romagnoli

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Valmisa.com e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!