Valmisa
Versione ottimizzata per la stampa

A Serra de’ Conti torna “L’altra Fedora Festival”

L'appuntamento è per sabato 28 luglio

Cinaski

Un bagno di suoni, una passeggiata tra sculture, poesie all’istante, un incontro con Shakespeare… Sabato 28 luglio, l’altra fedora festival apre un giardino privato tra le colline di Senigallia (AN) con la parola-chiave Leggerezza e accoglie tanti artisti e performer: Guglielmo Vecchietti Massacci, Vincenzo Costantino Cinaski, Denis Campitelli, Filippo Baldin, Matteo Barini, Morena Mencarelli, Larry Luminari. L’inizio della serata è previsto alle 19.30. Richiesta prenotazione al 348 1217242

Dopo Mistero e Eros, Leggerezza è la terza parola-chiave che apre un giardino privato alle arti performative e visive. Sabato 28 luglio, l’ultima serata de “l’altra fedora festival” porta i curiosi in una bellissima casa tra le colline intorno Senigallia (Ancona). Sarà l’ospite stesso, l’artista Guglielmo Vecchietti Massacci a fare gli onori di casa alle 19.30, conducendo i presenti in una passeggiata-performance dal titolo “Parlare intorno alla scultura, entrarci dentro”. La scultura nella sua accezione più profonda comporta un grande coinvolgimento fisico e mentale, molto personale, un atto d’amore intimo che per la passione esercitata, dà adito ad un’opera caricata di quella energia, che poi verrà restituita all’osservatore.

Su questa scia di energia e potenti vibrazioni sottili a cui la materia risponde, si connette l’esperienza successiva proposta ai partecipanti, il Bagno di suoni condotto dai professionisti Filippo Baldin, Matteo Barini e Morena Mencarelli (consigliata una coperta o un telo per sedersi e coprirsi). Dalle 21.30 fino a fine serata, sarà presente Vincenzo Costantino Cinaski con “Parole d’altrove #2”.

Un incontro informale, all’ombra di un bicchiere di vino, tra parole scambiate che diventano poesia all’istante. Alle 22, spazio al teatro con Denis Campitelli, attore e narratore che con i suoi racconti sa ricreare l’intimità e la leggerezza appunto, di una serata intorno al fuoco. I presenti potranno partecipare a “A trebbo con Shakespeare”, le orecchie tese ad ascoltare, le bocche piene di stupore, tra silenzi e risate che nascono durante un “trebb” romagnolo, un ritrovo di amici. La serata verrà chiusa da “Kümo”, performance audio-video a cura di Larry Luminari. “Kümo” è nuvola in Giappone, suoni leggeri come macigni, pesanti come piume sull’acqua, visioni oniriche dal basso, leggere nella loro caduta verso il cielo, occhi ed orecchie in un tutt’uno, la nostra nuvola custode.

Il contributo richiesto per partecipare comprende anche un assaggio con tipicità del territorio a cura di Confluenze. La serata di “l’altra fedora” è realizzata in collaborazione con associazione Confluenze e Centro estetico Morena (Serra de’ Conti). Per raggiungere la casa di via san Pietro, tutte le indicazioni si trovano sul sito del festival www.laltrafedrafestival.it. Il festival “l’altra fedora” arrivato alla sua terza edizione è a cura dell’associazione culturale TiVittori di Serra de’ Conti. Per partecipare è necessario avere la tessera associativa in corso di validità (possibilità di tesseramento in loco, 3 eu). È previsto un contributo di partecipazione a serata (ridotto per studenti), essendo il festival indipendente e autofinanziato. Consigliata la prenotazione (348 1217242 / info@laltrafedorafestival.it). Tutte le informazioni per partecipare si trovano sul sito laltrafedorafestival.it

Quest’anno il festival ringrazia per l’amichevole e concreto sostegno: tutti i padroni di casa che ci accolgono, Stefano Vecchi studio odontoiatrico, Centro estetico Morena, Goretti, Kei Kei studio, BBC Ostra Vetere, associazione Confluenze e tutti i ragazzi dell’associazione TiVittori.

Tutte le info per partecipare e i dettagli di programma su www.laltrafedorafestival.it
FB facebook.com/laltrafedorafestival/
Prenotazioni: cell. 348 1217242 / e-mail info@laltrafedorafestival.it

Redazione Valmisa
Pubblicato Venerdì 27 luglio, 2018 
alle ore 0:23
Come ti senti dopo aver letto questo articolo?
Arrabbiato
Triste
Indifferente
Felice
Molto felice
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Valmisa.com e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!