Valmisa
Versione ottimizzata per la stampa

Serra de’ Conti: gara di solidarietà per l’azienda agricola Cantine del Cardinale

Sul posto i volontari di diverse associazione per ripulire il frutteto; attiva anche una campagna crowdfunding

836 Letture
commenti

Non è passata inosservata l’angheria subita dall’azienda agricola Cantine del Cardinale che si è vista vandalizzare a colpi di motosega il prezioso frutteto che produceva le visciole indispensabili per i loro prodotti.

Tanta la solidarietà nei riguardi di Luca e Giselle Cardinali e non solo morale: nella mattinata del 4 febbraio una quindicina di agricoltori di Coldiretti Ancona, Giovani Impresa Ancona e degli Agrimercati si sono incontrati nell’azienda di Serra de’ Conti per dare una mano a Luca e Giselle Cardinali. Il campo, che è stato loro distrutto nei giorni scorsi, è stato del tutto ripulito dalla legna abbandonata sul posto dagli autori del raid. Le operazioni sono durate un paio di ore sia per la quantità della legna da raccogliere, sia per le difficoltà dovute alle condizioni climatiche non ottimali.

Per cercare di garantire una sopravvivenza alle Cantine del Cardinale sono state messe i campo numerose iniziative tra cui una campagna di raccolta fondi sulla piattaforma Produzioni dal Basso, piattaforma italiana di crowdfunding e social innovation. L’obiettivo è quello di recuperare la cifra corrispondente all’ammontare dei danni, circa 150mila euro,  che include, oltre all’acquisto e alla messa a dimora degli alberi distrutti, anche la perdita economica della produzione a seguito dell’atto vandalico, stimata per i prossimi 5 anni.

Per contribuire alla campagna di crowdfunding:

https://www.produzionidalbasso.com/project/ricostruiamo-il-nostro-sogno-le-cantine-del-cardinale-non-si-fermeranno/

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Valmisa.com e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!