Valmisa
Versione ottimizzata per la stampa
Centro Il Maestrale

Volontari della protezione civile di Corinaldo verso le zone del terremoto

Inoltre via a una raccolta di beni di prima necessità presso la sede Avis Pubblica Assistenza, aperta h24

2.467 Letture
commenti
I soccorsi e i Vigili del fuoco a Pescara del Tronto, Ascoli Piceno, al lavoro per liberare dalle macerie persone e cose dopo il terremoto del 24 agosto 2016

Una squadra della protezione civile di Corinaldo è in partenza nei prossimi giorni verso le zone marchigiane colpite nelle ultime ore dal terremoto. Circa 10 volontari hanno infatti dato la disponibilità ai responsabili della Protezione Civile corinaldese, Oscar Antonietti e Stefano Marconi, per svolgere attività di soccorso e aiuto nelle zone colpite dal sisma.

La Protezione Civile di Corinaldo, in coordinamento con la Protezione Civile regionale, partirà verso le zone dell’ascolano sabato mattina, 27 agosto, mettendo a disposizione tutti i mezzi possibili. Sia le attrezzature da lavoro che una jeep ed una roulotte. Per maggiori informazioni a riguardo è possibile contattare i responsabili della Protezione Civile corinaldese al numero 339-2900256 che direttamente il sindaco, Matteo Principi.

Inoltre nelle prossime ore sarà operativo un centro di raccolta di beni di prima necessità presso la sede Avis Pubblica Assistenza, aperta h24. Chiunque voglia contribuire con l’ausilio di beni utili come abbigliamento e alimenti a lunga scadenza, compresi di piatti e posate in plastica, può rivolgersi direttamente al centro Avis. I beni, tramite la Protezione Civile, arriveranno direttamente nelle zone colpite dal sisma.

Caricamento mappa in corso...
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Valmisa.com e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!