Valmisa
Versione ottimizzata per la stampa

Ordigno bellico ritrovato a Corinaldo

Lunedì 16 le operazioni con gli artificieri: sarà necessario sgomberare l'area di Madonna del Piano

2.630 Letture
commenti
Marche Notizie - Marchenotizie.info
Carabinieri, Gazzella

Un ordigno bellico è stato rinvenuto a Corinaldo, dove verrà fatto brillare lunedì 16 gennaio all’interno della cava di Madonna del Piano. Per permettere l’operazione in condizioni di sicurezza, però, sarà necessario l’evacuazione di una cinquantina di persone, le cui abitazioni insistono nel raggio di circa 800 metri dal punto in cui verrà fatto esplodere.

Durante la mattinata – l’orario è dalle 9 alle 13 – saranno anche interdette le attività agricole, artigianali e commerciali in tutta l’area, come disposto dalla Prefettura di Ancona.
Contestualmente sarà attivato un presidio di vigilanza antisciacallaggio per evitare spiacevoli visite nelle abitazioni sgomberate.
Le operazioni si terranno anche in caso di meteo avverso, a meno che non vi sia l’impossibilità di agire, motivo per cui verrebbero rinviate a data ancora da decidersi.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Valmisa.com e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!