Valmisa
Versione ottimizzata per la stampa

Le campane della chiesa di Santa Maria Assunta tornano a suonare

Sabato 21 dicembre l'inaugurazione a Barbara

1.646 Letture
commenti
MC Coperture - Bonifica amianto, impermeabilizzazioni - Senigallia, Montecchio
Chiesa dell'Assunta a Barbara

Le campane della Chiesa di Santa Maria Assunta hanno finalmente ripreso a suonare.

E’ stato un percorso “lungo” e a volte “accidentato”, ma con tenacia, spirito collaborativo e unità di intenti, il paese è riuscito a raggiungere l’obbiettivo di rientrare nella propria amata Chiesa. Durante le scosse di terremoto, che tra l’anno 2016 e 2017 hanno colpito il borgo, anche la Chiesa Parrocchiale di Santa Maria Assunta ha subito diversi danni, comportandone la chiusura per inagibilità. Si è così dato il via ad un piano di lavori finalizzato alla messa in sicurezza dell’edificio, così da poter riportare la Chiesa al suo iniziale splendore e riaprirla quanto prima al culto.

Inutile dire che lo spirito di squadra e la solidarietà da parte dei paesani, sono state le parole chiave per la riuscita di questo progetto. Oltre ai vari e imprescindibili contributi della Regione, della Diocesi / Parrocchia, anche le varie associazioni paesane si sono attivate, organizzando eventi appositi a favore dell’iniziativa e infine la popolazione tutta, con grande generosità, ha sostenuto una raccolta fondi che ad oggi ha raggiunto la ragguardevole e impensabile cifra di 72.000,00 euro.

É cosi che la cittadinanza, con grande orgoglio, annuncia l’inaugurazione ufficiale della Chiesa per la sua riapertura al culto, prevista per sabato 21 dicembre alle ore 17:45. Alle ore 18:00 invece, è prevista la Santa Messa officiata dal Vescovo Diocesano S.E Francesco Manenti e a seguire saranno illustrati , con video e foto, i lavori di restauro eseguiti dalla ditta EDILGENGA di Corinaldo.

Una giornata di orgogliosa festa per il paese in cui si ringrazieranno maestranze, tecnici, collaboratori e tutti quanti hanno dato il loro contributo alla riuscita di questa opera.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Valmisa.com e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!