Valmisa
Versione ottimizzata per la stampa

Borse di studio a Castelleone di Suasa in ricordo di Antonio Liguori

Il 4 gennaio la consegna

GO Internet - Internet wireless 4,5 G da 14,90 euro/mese
Famiglia Antonio Liguori

Convocazione Consiglio Comunale per sabato 4 gennaio, alle ore 10,30, con l’unico punto all’O.d.G. “cerimonia solenne di consegna delle borse di studio al merito, in memoria del dott. Antonio Liguori”.


Le Borse di Studio vengono assegnate annualmente a studenti residenti nel Comune di Castelleone di Suasa che abbiano conseguito con la migliore votazione il Diploma di Scuola Secondaria di Primo grado, il Diploma quinquennale di Scuola secondaria di Secondo grado, il Diploma di Laurea triennale, il Diploma di Laurea specialistica e Diploma di Laurea quinquennale.

Il Dott. Antonio Liguori, nato il 3 Ottobre 1921 in Umbria a Foligno, con la famiglia si trasferisce nelle Marche prima a Falconara M.ma e poi ad Ancona.
Durante la seconda guerra mondiale viene reclutato come bersagliere e frequenta l’ultimo corso di allievo ufficiale di complemento 1943 “Pola”, già appartenente al 41° Btg. Marostica.

Nell’ora più triste della patria, lotta per la liberazione ed il riscatto del nostro popolo.

Laureatosi in Scienze Agrarie presso l’Università di Perugia, si occupa, per più di mezzo secolo di agricoltura: prima presso l’Ispettorato dell’Agricoltura di Ancona, poi nelle redazioni di giornali e riviste tecniche, divenendo un apprezzato esperto in materia.
Nel 1954 sposa Santina Rigano professoressa di chimica negli istituti superiori di Ancona.

Cura come redattore il mensile “Il Cooperatore Agricolo” del Consorzio Agrario Provinciale di Ancona-Jesi.
Per quasi 20 anni collabora con “il Resto del Carlino” di Bologna, con la rivista di “Italia Agricola” di Milano e l'”Informatore Agricolo” del Ministero dell’Agricoltura.

Assai conosciuto, oltre che per i suoi pregevoli e numerosi scritti sulla stampa tecnica regionale e nazionale, ma anche quale divulgatore nei più svariati settori dell’agricoltura attraverso i quotidiani, le riviste, la radio e la televisione.
L’11 Marzo 1978 la Fiera Internazionale di Verona gli attribuisce il premio giornalistico “Penna d’oro 1978” per particolari meriti nel settore giornalistico specializzato.

Il 2 giugno 1986, in considerazione di particolari benemerenze, il Presidente della Repubblica gli conferisce l’onorificenza di Cavaliere.

Verso la fine degli anni ’80 acquista una casa colonica a Castelleone di Suasa e dopo averla ristrutturata vi trascorre la maggior parte dei suoi ultimi anni con la moglie Santina.

Il 5 Maggio 1993 l’Ente autonomo fiera dell’Agricoltura di Foggia gli assegna il “Premio al merito della tecnica agricola” per la benemerita attività espletata in favore dell’agricoltura italiana con coscienza professionale, competenza ed abnegazione.

Si è prodigato tanto anche per gli agricoltori locali informandoli e indirizzandoli verso leggi dello Stato e della Comunità Europea permettendo loro di accedere ai finanziamenti previsti.

Ha redatto per il Comune di Castelleone di Suasa, una relazione botanico-vegetazionale quale allegato al Piano Regolatore Generale.

L’Agronomo considerò Castelleone di Suasa come sua seconda casa tanto che la moglie, dopo la scomparsa avvenuta ad Ancona il 13/06/2001, ha voluto trasferire la salma nel cimitero comunale.

Nel corso dell’anno 2008 la Sig.ra Rigano Santa, in considerazione del legame affettivo creatosi negli anni passati con il Comune di Castelleone di Suasa sia da parte sua che da parte del defunto marito, ha voluto donare una raccolta di libri, pubblicazioni, articoli, dischi e altro materiale di vari argomenti (agricoltura, arte, chimica, ecc.) da collocarsi in luogo idoneo e possibilmente da dedicare alla memoria di Antonio Liguori e Santa Rigano, elargendo anche un contributo di € 20.000,00 per la sistemazione ed allestimento del locale adibito a biblioteca che è stato inaugurata il 19 giugno 2011.

Nella stessa occasione elargì anche un ulteriore contributo di € 50.000,00 da destinare a borse di studio a studenti meritevoli.

Il 2 Giugno 2015 alla Sig.ra Rigano ed al defunto coniuge, viene conferita la “Cittadinanza Onoraria”.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Valmisa.com e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!