Valmisa
Versione ottimizzata per la stampa

Ostra, beccato nel giro di tre giorni con la cocaina: condannato a 2 anni ed 8 mesi

Alla sbarra un pensionato senigalliese di 69 anni: aveva oltre tre etti di droga nel suo casale

4.921 Letture
commenti
Al Vicoletto da Michele - Ristorante e pizzeria a Senigallia
cocaina sequestrata

E’ stato condanno a due anni e otto mesi di reclusione il pensionato 69enne che aveva occultato oltre tre etti di cocaina nel casale in cui vive a Ostra. Questa la pena inflitta nella mattinata del 29 gennaio all’uomo che era finito nei guai sempre per motivi correlati alla droga due volte in tre giorni: il 16 e il 19 gennaio.

Durante la prima operazione erano state rinvenute 33 dosi di cocaina che il 69enne teneva occultate nel pollaio. Prima della perquisizione domiciliare, il pensionato era stato fermato a Marzocca, e sottoposto ad una verifica che aveva portato al ritrovamento di quasi 500 euro in contanti e una dose di polvere bianca. Dopo la convalida dell’arresto, aveva patteggiato ad un anno, ed era tornando libero.

Appena due giorni dopo i Carabinieri della Compagnia di Senigallia, guidati i dal capitano Francesca Romana Ruberto, a seguito di una ulteriore attività investigativa, avevano eseguito un altro blitz che aveva portato al ritrovamento di 326 grammi di cocaina, divisi in tre sacchetti, stavolta occultati nel garage.

Nella mattinata del 29 gennaio la sentenza dopo la decisione dei legali dell’uomo di procedere con il rito abbreviato. Per l’ex operaio, il pm in udienza aveva chiesto una condanna di quattro anni.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Valmisa.com e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!