Valmisa
Versione ottimizzata per la stampa
Belenchia Servizi Immobiliari - Amministrazione condomini Senigallia - Nuova sede

Centro Sinistra per Castelleone di Suasa: “Il Sindaco si è comportato in modo scorretto”

"A nostro parere la responsabilità è tutta dell'Amministrazione comunale"

Centro storico di Castelleone di Suasa

Prosegue l’attività di informazione sul lavoro svolto dal nostro Gruppo consiliare durante la seduta dell’ultimo Consiglio comunale.

Continuiamo con le comunicazioni del Sindaco che ha parlato delle nostre interrogazioni, commentandole a modo suo, senza leggerle al solo scopo di fare propaganda politica. A nostro parere il Sindaco si è comportato in modo scorretto, le interrogazioni a risposta scritta o orale vanno inserite comunque all’ordine del giorno e le comunicazioni del Sindaco non possono servire per trattare argomenti specifici in modo strumentale esponendo parzialmente il contenuto di un atto ispettivo, come le interrogazioni, vedi l’articolo 21 del regolamento comunale.

Il Sindaco ha definito scorretto il comportamento di un Consigliere che gli ha chiesto di leggere l’interrogazione, secondo noi invece il Sindaco aveva il dovere di essere il più chiaro possibile, soprattutto per rispetto dei cittadini che seguivano in diretta Facebook e delle prerogative che sono dei Consiglieri comunali.

Ma veniamo alle interrogazioni che il Sindaco ha giudicato strumentali, chissà perché, visto che parliamo di argomenti che riguardano strettamente i cittadini. Ha anticipato la risposta alla nostra interrogazione a risposta scritta sullo stato del centro storico e, nel tentativo di declinare le proprie responsabilità, l’ha definita gravemente offensiva nei confronti dei dipendenti comunali.

Ovviamente noi non abbiamo niente da rimproverare ai dipendenti comunali verso i quali va tutto il nostro rispetto per il loro lavoro, ma chiaramente essi non fanno altro che adempiere alle disposizioni che ricevono dall’Amministrazione comunale. Comprendiamo benissimo i problemi relativi ai corsi di aggiornamento ai quali hanno dovuto partecipare, all’orario ridotto, ma non può essere certo solo questa la giustificazione.

Se l’Amministrazione comunale non ritiene una priorità la pulizia e la cura del centro storico che rimane, nonostante le nostre sollecitazioni e richiami, in uno stato di assoluta precarietà, ma dà invece altre disposizioni ciò non dipende certo dalla volontà dei dipendenti ai quali va tutto il nostro rispetto.

Quindi a nostro parere è una questione di programmazione e scelte politiche ben precise e la responsabilità è totalmente dell’Amministrazione comunale. Avevamo fatto presente lo stato in cui si trova il centro storico durante la seduta del Consiglio comunale del 16 ottobre 2020 in occasione della discussione della delibera per l’iscrizione del nostro Comune all’Associazione I Borghi più belli d’Italia e a distanza di quasi due mesi le nostre proposte sono state completamente ignorate.

Il Sindaco ha confermato che il centro storico non è in ordine, ed è un dato di fatto, però quello che dice la minoranza non corrisponde al vero. Non sarebbe vero, secondo il Sindaco, che le mura castellane e la Rocca sono infestate di erbacce, ma lo stato di incuria purtroppo è sotto gli occhi di tutti, basta andare a vedere. Crediamo che i cittadini abbiano ben presente invece in che condizioni versa il centro storico, in questi mesi abbiamo fatto diverse fotografie che confermano ciò che stiamo dicendo da parecchio tempo e per rispetto del nostro Paese, per non danneggiare l’immagine e la dignità della cittadinanza, abbiamo evitato di pubblicarle fino ad ora.

Infine nonostante non solo il centro storico, ma tutto il Comune abbiano bisogno di una costante manutenzione e cura, nell’ultima variazione di bilancio, dal capitolo delle spese Manutenzione straordinaria arredo urbano sono stati tagliati 3.033,68 euro su una previsione di spesa per l’anno 2020 di 10.000,00 euro e per gli anni 2021 e 2022 è stata prevista una spesa di 0 euro.

La maggioranza ci accusa di fare polemiche, purtroppo questa è la dura realtà dei fatti che nessuno può occultare. Continuiamo a sperare che almeno per Natale l’Amministrazione comunale possa finalmente mettere mano alla sistemazione del centro storico e restituirgli il decoro che merita.

da Centro Sinistra per Castelleone di Suasa

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Valmisa.com e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni