Valmisa
Versione ottimizzata per la stampa
BCC Ostra e Morro d\'Alba - Albanostra - Assistenza spese sanitarie

Un numero speciale di InformAttiva Corinaldo nelle case della comunità

Silvi: “Un numero speciale che non racconta solamente il momento che viviamo, ma chiede partecipazione”

Riccardo Silvi

È stato distribuito in questi giorni il nuovo numero di InformAttiva Corinaldo, il periodico comunale della città di Corinaldo. Un numero speciale che racconta le diverse iniziative del Natale corinaldese e coinvolge la comunità in due attività speciali.

Quest’anno abbiamo voluto con forza arrivare nelle case della comunità – sottolinea Riccardo Silvi, Assessore alla Comunicazione e alla Partecipazione– InformAttiva, giunto alla sua 13° uscita, è diventato uno strumento di racconto della comunità stessa e delle sue tante e preziose sfaccettature. E in questo momento non poteva che fotografare il momento che stiamo attraversando”

Ad aprire il nuovo numero di InformAttiva è un augurio speciale e congiunto del Consiglio Comunale che, a una sola voce, si impegna con la comunità a “pensare a nuovi modelli di economia sociale, a individuare opportunità, investimenti e attrattive, rimettendo al centro il cittadino e le sue priorità: la salute, il lavoro e il benessere sociale.”

Ma nel nuovo numero di InformAttiva Corinaldo c’è qualcosa in più. La comunità di Corinaldo è stata infatti invitata a fare due azioni. La prima è creare la grande bandiera della memoria. All’interno del periodico infatti è inserito un piccolo pezzo di stoffa che ogni famiglia corinaldese potrà riempire con un pensiero, un disegno una firma. I singoli pezzi di stoffa diventeranno poi una grande bandiera di Corinaldo che raccoglierà le emozioni e le sensazioni che stiamo attraversando.

La seconda azione è rivolta ai più piccoli. I piccoli cittadini di Corinaldo sono infatti chiamati a scrivere una letterina da indirizzare a Babbo Natale, ma non per chiedere qualcosa per loro stessi bensì per gli altri. Una “Letterina per la Comunità”.

“Non potendo creare momenti di condivisione, l’obiettivo è stato quello di portare un messaggio dentro le famiglie- conclude Silvi- Per questo il nuovo numero di InformAttiva è in qualche modo speciale. Non vuole solo informare o raccontare, ma chiede di più: partecipazione

Sia i drappi che le letterine potranno essere riconsegnati nella speciale “casetta di Babbo Natale” allestita all’ingresso di Porta del Mercato, ai piedi della Piaggia. Per chi non avesse ricevuto il periodico, può ritirarne una copia presso l’ufficio IAT.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Valmisa.com e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!