Valmisa
Versione ottimizzata per la stampa

Fissata la prima Commissione Consiliare sul dissesto delle mura di Corinaldo

E'prevista l'opportunità per i cittadini di intervenire e fare domande

Macchine da giardino Mancinelli - Senigallia
Crollo delle mura di Corinaldo

È fissata per martedì 2 marzo alle ore 21.00 in videoconferenza la 1° Commissione Consiliare che affronterà la situazione concernente il dissesto delle mura castellane. L’incontro verrà trasmesso in diretta sulle pagine Facebook e Youtube del Comune di Corinaldo.

Alla Commissione, oltre ai componenti di tutto il Consiglio Comunale e al responsabile dell’ufficio Urbanistica del Comune di Corinaldo, sono stati invitati a prendere parte anche i progettisti e i tecnici che negli anni hanno eseguito per conto del Comune di Corinaldo controlli e monitoraggi sullo specifico tratto di mura interessato dal crollo, oltre al team di progettisti incaricato già prima del dissesto delle operazioni di intervento e ripristino.

“Questo incontro è il primo passo per far luce sull’accadutospiega il sindaco Matteo Principi -. Partiamo dall’illustrare lo stato dell’arte e il lavoro svolto negli ultimi 8 anni proprio su quel tratto di mura. Ma insieme a tutti i componenti del consiglio dovremo individuare il percorso comune per far emergere con chiarezza tutti gli aspetti tecnici e politici della vicenda. Negli anni l’Amministrazione Comunale ha seguito un percorso progettuale specifico proprio per evitare quanto accaduto. Il fatto che il crollo sia comunque avvenuto fa emergere con evidenza che qualcosa non ha funzionato. E la comunità di Corinaldo ha il diritto di sapere cosa. Questo è il nostro impegno come amministratori pubblici abituati come sempre ad affrontare le situazione più difficili con dialogo e trasparenza. “

La Commissione prevederà anche la possibilità, seppur non in diretta, di interventi e domande da parte della comunità tutta. Fino alle ore 13.00 di martedì 2 Marzo sarà infatti possibile inviare alla segreteria comunale domande, richieste di chiarimento e approfondimenti che la Commissione prenderà in esame ed esporrà pubblicamente in fase di incontro.

Le domande dovranno essere inviate via mail a comune.corinaldo@provincia.an.it, allegando anche il proprio documento di identità. Oppure tramite PEC all’indirizzo comune.corinaldo@mypec.eu.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Valmisa.com e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni