Valmisa
Versione ottimizzata per la stampa

Situazioni di incuria a Castelleone di Suasa, l’opposizione: “Vanno sanate”

Interrogazione di Centro Sinistra per Castelleone di Suasa, che inoltra al sindaco una dettagliata documentazione

Incuria sulle mura di Castelleone di Suasa

Prosegue la nostra attività di attenzione alle problematiche della comunità, ci sono giunte da parte di cittadini segnalazioni di situazioni relative alla gestione, manutenzione, pulizia e scarsa attenzione da parte dell’Amministrazione comunale di parti importanti del territorio comunale.

Abbiamo verificato con cura e ci siamo trovati di fronte a situazioni non certo edificanti e per questo abbiamo presentato un’interrogazione dettagliata a risposta scritta al Sindaco con la quale abbiamo fatto presente e indicato le diverse criticità che, a nostro parere, vanno sanate e per evitare malintesi, equivoci, o che come sempre ci si accusi di strumentalizzazione, abbiamo allegato all’atto anche una relazione fotografica, frutto delle segnalazioni che i cittadini ci hanno fatto pervenire.

La cura, la pulizia e il benessere del nostro Paese, sono i punti principali del nostro programma e per questo il nostro impegno sarà sempre continuo e costante.

Al Sindaco di Castelleone di Suasa (AN)

Oggetto: Interrogazione a risposta scritta.
I sottoscritti Consiglieri comunali Domenico Guerra, Giovanni Biagetti e Fabrizio Franceschetti rivolgono la seguente interrogazione:

Visto
– lo stato di incuria che presentano la maggior parte dei marciapiedi delle pubbliche vie, in particolare via Matteotti, via Gramsci, via Circonvallazione e la zona Artigianale di via Pian Volpello, da tempo sede di essenze infestanti che ne deturpano la struttura;
– il pessimo lo stato di manutenzione del parco giochi della scuola dell’infanzia e della corte della ex scuola secondaria di primo grado, che presenta essenze arboree infestanti, ricovero per serpi e topi che possono provocare serie malattie ai bambini della scuola dell’infanzia;
– lo stato di incuria della scala di collegamento tra il plesso scolastico di piazza Principe di Suasa e la scuola dell’infanzia di via Colombo, realizzata anni orsono, è completamente in stato di abbandono, con distacco in più punti delle copertine di coronamento del muretto di delimitazione, presenza di essenze arboree infestanti lungo il suo percorso;
– la staccionata del viale di accesso al parco comunale del boschetto, in parte completamente fuori uso;
– la presenza di essenze infestanti lungo il tratto di mura castellane di via Circonvallazione e via Scuole;
– la presenza, oramai da parecchi mesi, di materiale di risulta nel nodo di scambio gomma-gomma di via Pian Volpello, con lo stesso adibito sempre di più a parcheggio per auto, tir, rimorchi e carrelloni, ostacolando così il normale flusso e manovra dei bus per il quale è stata concepita tale opera;
– lo stato di incuria del viale di accesso al civico cimitero, le caditoie piene di ghiaia e materiale organico che ne ostacola il deflusso delle acque in passato sempre pulito dal personale dei lavori socialmente utili; il servizio igienico dello stesso completamente abbandonato e col sifone rotto da mesi e la conseguente perdita di acqua;

Chiedono
1. all’Amministrazione comunale se intende adottare un serio piano annuale di manutenzione e cura del verde e della viabilità, al fine di mantenere il paese in un decente stato di conservazione con spese contenute e non essere costretto ad interventi sporadici e conseguentemente radicali, con pesante aggravio dei costi;
2. che alla seguente interrogazione venga data risposta ai sensi dell’art. 18 bis comma 1 dello Statuto comunale.

Allegano
la documentazione fotografica dimostrativa.

Domenico Guerra
Giovanni Biagetti
Fabrizio Franceschetti

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Valmisa.com e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!






Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni