Valmisa
Versione ottimizzata per la stampa

Corinaldo: Lanterna Azzurra, in 9 a processo

Nell'ambito dell'inchiesta sui permessi e la sicurezza del locale

1.334 Letture
commenti
Hotel Corallo Senigallia - La tua vacanza al mare sulla Spiaggia di Velluto, per stare bene insieme
Discoteca Lanterna Azzurra a Corinaldo

Andranno a processo in 9 nell’inchiesta bis per la strage della Lanterna Azzurra di Corinaldo.


Lo ha deciso il 22 febbraio il Gup Alberto Pallucchini: si tratta di uno dei due filoni di inchiesta, quello riguardante i permessi e la sicurezza del locale dove l’8 dicembre 2018 morirono 6 persone.

I 9 avevano deciso di non procedere con riti alternativi: si tratta di 6 componenti della commissione di vigilanza che aveva rilasciato il permesso di pubblico spettacolo alla discoteca (Matteo Principi, sindaco di Corinaldo, Rodolfo Milani, Francesco Gallo, Massimiliano Bruni, Stefano Martelli, Massimo Manna), di Francesco Tarsi, Maurizio Magnani e Quinto Cecchini, uno dei soci della Magic Srl che gestiva il locale.

A vario titolo contestati i reati di omicidio colposo plurimo di 6 persone, le lesioni personali (furono circa 200 i feriti) e il disastro colposo.

I 9 compariranno davanti al giudice del Tribunale di Ancona Francesca Pizii il 3 giugno 2022.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Valmisa.com e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!