Valmisa
Versione ottimizzata per la stampa
Pittura edile Goffi - Trattamenti e soluzioni involucro edilizio - S. Maria Nuova

Centro Sinistra per Castelleone di Suasa all’attacco del sindaco Manfredi

"Si arroga ogni volta il diritto di manifestare la verità assoluta, ma che in realtà è la sua verità"

Il panorama di Castelleone di Suasa

È cosa nota a tutti che il Sindaco Manfredi quando non ha argomenti seri e costruttivi da anteporre ad un giusto e pacato confronto con l’opposizione sui problemi che riguardano la comunità, manifesta reazioni scomposte, irritate e rabbiose come ha fatto nel comunicato stampa dell’8 giugno 2022, accusandoci di essere dei bugiardi.

Egli (il Sindaco Manfredi) si arroga ogni volta il diritto di manifestare la verità assoluta, ma che in realtà è la sua verità, che spesso contrasta con la realtà dei fatti che dicono cose molto diverse. Le nostre osservazioni e giudizi politici al bilancio di previsione 2022/2024 che abbiamo reso note con un comunicato stampa e che sono agli atti del Consiglio del 27 maggio scorso, hanno riguardato tanti argomenti sull’operato dell’Amministrazione, ma il Sindaco ha concentrato la sua reazione solo sulla scuola e sull’aumento delle indennità sua e della Giunta comunale, probabilmente non sa cosa dire riguardo al resto dei nostri interventi giusti e puntuali.

Andiamo con ordine cercando di far capire ai cittadini come stanno realmente le cose.

La scuola: abbiamo espresso il ringraziamento al Dirigente Scolastico Prof. Ceresoni per essere riuscito ad evitare lo spostamento in altra sede (Corinaldo o Ostra Vetere) della prima media del prossimo anno scolastico, perché sapevamo che il Prof. Ceresoni ha condotto personalmente il confronto e la trattativa con l’Ufficio Regionale Scolastico ed era andato personalmente a parlare con il Direttore per evitare la cancellazione della classe di Castelleone di Suasa. Il Sindaco ha scritto alle autorità scolastiche e alle istituzioni pubbliche una lettera di dissenso ed onestamente era il minimo che si potesse fare in tale circostanza, altro non ci risulta che abbia fatto. Quando abbiamo visto che in Consiglio comunale Manfredi si è inalberato, abbiamo rivolto anche a lui il nostro ringraziamento, e ciò è riscontrabile agli atti e verbali del Consiglio. Dov’è che abbiamo mentito Sindaco? Altro argomento l’aumento delle indennità del Sindaco e Assessori. Premesso che nel nostro intervento non abbiamo messo in discussione la legittimità di tale adeguamento, ma abbiamo semplicemente fatto notare l’incoerenza del Sindaco Manfredi che quando stava all’opposizione faceva le battaglie sui costi della politica e contestava le indennità, allora si esigue e inadeguate dei precedenti Sindaci e Assessori, mentre oggi si adegua lo stipendio senza battere ciglio. Inoltre Manfredi ha detto che si trattano di importi elargiti direttamente dallo Stato ma, a nostro parere, sono sempre soldi pubblici, quindi anche dei contribuenti Castelleonesi.

Inoltre Manfredi a sua giustificazione, cita la Sindaca di Ancona Valeria Mancinelli, persona che conosciamo molto bene, dotata di grandi capacità e competenze, che la collocano tra i Sindaci più apprezzati in Italia e per questo invitiamo il Sindaco Manfredi, magari a prendere esempio da lei sia come Amministratore che come persona. Ma noi Consiglieri di minoranza rispondiamo del nostro operato ai cittadini Castelleonesi ed è a loro che rendiamo conto del nostro lavoro. Anche in questo caso chiediamo: dov’è che abbiamo mentito Sindaco?

Caro Sindaco Manfredi che ci accusi di essere dei bugiardi: come mai il Comune di San Lorenzo in Campo è uscito dal Consorzio Città Romana di Suasa a novembre del 2021 è non ti sei sentito in dovere di comunicare quanto accaduto al Consiglio comunale? Era un tuo obbligo istituzionale, oltre che un dovere morale, rendere nota l’uscita di un Comune dal Consorzio, considerando che ne sei Presidente dell’Assemblea in quanto Sindaco del comune capofila. Perché non hai coinvolto il Consiglio comunale? Perché hai tenuto tutto nascosto e tutta la comunità all’oscuro di tutto? Noi Consiglieri di minoranza, come preannunciato in Consiglio comunale siamo andati subito a parlare con il Sindaco di San Lorenzo in Campo Davide Dellonti che ci ha spiegato le sue ragioni e il 3 giugno 2022 abbiamo richiesto tutta la corrispondenza e documentazione riguardo all’uscita del suo Comune dal Consorzio Città Romana di Suasa per capirci qualche cosa. A tutt’oggi non abbiamo ricevuto nessun documento ne informazione dal Sindaco Manfredi, tanto meno dal Presidente del Consorzio Enrico Giorgi. Cari cittadini così stanno le cose, noi non usiamo i metodi accusatori di Manfredi e della sua maggioranza, non insultiamo ne diamo del bugiardo a nessuno. Ci limitiamo a riportare i fatti attraverso gli atti e i documenti, sarete poi voi a giudicare.

 

da: Centro Sinistra per Castelleone di Suasa

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Valmisa.com e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni