Valmisa
Versione ottimizzata per la stampa
Marcheinfesta.it

Tra le mura trecentesche di Corinaldo, l’ottava edizione del Festival di Danza Urbana

Dal 26 al 27 agosto, armonia di corpi e architetture con 50 performer per 2 giorni di appuntamenti

Festival di Danza Urbana a Corinaldo

In un dialogo singolare tra il linguaggio contemporaneo del corpo e la scenografia architettonica di uno dei borghi più belli d’Italia, dal 26 al 27 agosto, torna tra le mura di Corinaldo il Festival di Danza Urbana: sei compagnie con oltre 50 performer per 2 giorni di programmazione in cui la danza si snoderà tra le vie e i vicoli del paese, regalando a turisti, spettatori e abitanti esclusivi giochi di corpi e nuove incursioni artistiche.

Un’armonia di corpi e architetture, che mette in relazione nuove e antiche concezioni di bellezza, valorizzando il patrimonio e aprendo il territorio a contemporanee esposizioni d’arte in movimento, dove la materia prima della narrazione artistica è il corpo stesso del danzatore.

Tema di questa nuova edizione sarà il doppio e lo specchio.

Festival di Danza Urbana a Corinaldo - locandinaIl 26 e 27 agosto, dalla mattina alla sera, il Festival di Danza Urbana di Corinaldo, tornerà così ad abitare a passo di danza quello che nel 2007 è stato eletto borgo più bello d’Italia: una vera e propria città che si fa teatro, inconsueto palcoscenico a cielo aperto tra vicoli, scale e scorci scenografici.

Giunto all’ottava edizione, il Festival di Danza Urbana darà letteralmente il via alle danze il 26 agosto, dalle 18.30, con una serie di incursioni performative a cura di Arianna Fratesi e Graziano Brusciati nel centro storico (a partire da Largo XVII settembre) per stupire i tanti turisti che animano Corinaldo e per rispecchiare attraverso i corpi dei danzatori la magia e il fascino del borgo. Alle ore 19.00 in Piazza del Terreno, insieme sul palco, spazio poi a danza e parole, poesia e coreografie con “Il corpo allo specchio”, conferenza Spettacolo di Alessandro Moscatelli con Nicoletta Carnevali (Voce), Alessandro Valere (Basso) e i performers del Gruppo Danza Oggi. A chiudere la prima giornata di festival dalle ore 21.00 sempre a Piazza del Terreno, Kermesse di corpi doppi e singoli, con Nicola Migliorati e Maria Olga Palliani (Italy/UK), i danzatori di GDO/UDA e molto altro.

Sabato 27 Agosto si partirà alle 18.30 da Via del Corso con l’esperienza inclusiva della compagnia Dance In con “Il viaggio di chi resta” a cura di Associazione Ijshaamanka, coreografie di Monia Mattioli, teatro maschere a cura di Giacomo Bonetti. Dalle 19.00 a Piazza del Tirreno spazio a The Challenge – experimental / Sfida di corpi e linguaggi One 2 One: dalla danza urban al contemporaneo, dal modern al floorwork una call per ballerini e performer con giudice ospite Paolo Montesi Aka Frigo.  Per partecipare alla call è sufficiente inviare un video nel quale si mostrano le proprie skills alla mail promozione.ilgdo@gmail.com; al termine della manifestazione ci sarà un brindisi celebrativo.

Il 27 agosto, infine, alle 21.30 a Piazza Risorgimento (ex Piazza della Fontana) grande chiusura affidata alla danza Urban a cura dei ragazzi di GDO e UDA.

L’edizione di quest’anno del Festival di Danza Urbana di Corinaldo – spiega la direttrice artistica Patrizia Salvatoriesplora il tema del doppio e del corpo allo specchio. La scelta è legata a tre fattori attorno al quale ruota il festival: un percorso di analisi e comprensione del reale attraverso il mezzo della danza che viene messo a dialogo con altre forme artistiche creando dei cortocircuiti rivelatori; la tradizione contadina di uno dei borghi più belli d’Italia; la spinta verso l’innovazione e il contemporaneo testimoniata da scelte coraggiose come l’apertura dello spazio MA, progetto all’avanguardia che proietta la città verso il futuro. Il festival terrà insieme queste anime, una ricerca colta e raffinata ma allo stesso tempo l’attenzione per la tradizione e per la danza come forma primigenia di liberazione e di si esplorazione del corpo.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Valmisa.com e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!






Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni