Valmisa
Versione ottimizzata per la stampa
Marcheinfesta.it

Corinaldo: presentata l’edizione 2022 della Festa delle Streghe

28-29-30-31 ottobre - Halloween, quattro giorni a Corinaldo nel segno del divertimento e della sicurezza

Presentazione Halloween 2022 a Corinaldo

Presentata a Corinaldo l’edizione 2022 di Halloween – Festa delle Streghe, l’ormai storico evento di fine ottobre che è arrivato all’edizione numero XXIII, conquistando fama nazionale.

Alla conferenza stampa erano presenti il Sindaco di Corinaldo, Gianni Aloisi, assieme al Vice Sindaco, Luca Olivieri, e all’Assessore alla Cultura e Turismo, Francesco Spallacci. Gli organizzatori della Pro Loco Corinaldo erano rappresentati dal Presidente, Massimo Gradoni, dal Vice Presidente, Livio Scattolini, e dal Segretario, Cristina Baruffi.

L’evento corinaldese, come sottolineato dall’Assessore Spallacci, è noto in tutta Italia e ha ottenuto ampia copertura mediatica nel corso delle oltre venti edizioni. Un percorso che ha permesso di creare una base di fedeli frequentatori della Festa che da mesi avevano iniziato a chiedere notizie e informazioni. L’organizzazione ha saputo mettere in piedi un ricco programma nonostante le difficoltà dovute ai recenti eventi meteo e le procedure di rinnovo del direttivo. L’assessore ha ringraziato tutti i collaboratori e volontari che quest’anno sono, nel complesso, oltre 350. L’augurio è quello di trascorrere in serenità una sorta di “Carnevale d’autunno” a Corinaldo.

Il Sindaco Gianni Aloisi, ha voluto ringraziare tutti gli organizzatori, i volontari e i collaboratori che si sono messi a disposizione per realizzare un evento importante per Corinaldo e per la sua visibilità turistica. Grazie a questa festa si sono ritrovati tanti cittadini per offrire il loro contributo volontario aiutando ad animare Corinaldo per un lungo weekend di allegria. Un evento di valore particolare in questo momento che sconta, oltre le conseguenze della pandemia, anche gli echi degli ultimi eventi meteo.

I punti salienti del programma sono stati illustrati dal Presidente della Pro Loco Massimo Gradoni. Dopo i due anni di pausa per il COVID, si è voluto ripartire combinando gli elementi della festa ormai consolidati con alcune novità di sicuro interesse, con un occhio particolare alle relazioni con il territorio. Particolare attenzione ai più piccoli con un laboratorio teatrale che partirà da lunedì 24 con le classi V elementari degli istituti scolastici di Corinaldo e Pianello di Ostra. Dal laboratorio nascerà uno spettacolo che andrà in scena venerdì 28, giorno di apertura della Festa. Ancora per i piccoli ci saranno animazioni e laboratori (in collaborazione con CORILAB) tutti i quattro giorni dell’evento. La mascotte Zucchino, molto amata dai piccoli, sarà sempre presente nei luoghi della Festa.

Altro elemento importante della quattro giorni corinaldese sarà la musica, che accompagnerà il pubblico in ogni momento. Verrà allestito uno spazio dedicato alle band locali che si esibiranno tutti i giorni. Nelle taverne e nei punti ristoro saranno sempre organizzati Dj Set. La musica anni ’90 sarà protagonista dello spettacolo di Radio Studio+ in programma venerdì 28 sul palco di Piazza Il Terreno. Sabato 29, ancora al Terreno ci sarà il noto attore Marco Bocci nell’inedita veste di disc jockey.

Domenica 30 un interessante momento di riflessione “Tecnologia o Sport: quale mezzo collega realmente i giovani?” con Alexandra Cucchi, psicologa dell’Associazione Nazionale Dipendenze Tecnologiche, e Maurizio Iorio, cronista ed ex calciatore. Un incontro rivolto alle famiglie, coordinato dal dirigente scolastico Prof. Simone Ceresoni.  

Sabato e domenica passeggiata alla  scoperta del territorio corinaldese organizzata in collaborazione con l’associazione PerTerra.

Altri appuntamenti domenica 30 con l’one man show di Michele Tomatis, e lunedì Halloween Day nel pomeriggio per i bambini seguito dal concerto degli Shampisti e Dj Set di Radio Studio+ a chiusura dell’evento.

Le taverne accoglieranno il pubblico con gustosi piatti tipici e vini di produzione locale, utilizzando solo materiali ecologici con la collaborazione di ASA Ambiente.

Livio Scattolini, vice presidente Pro Loco e rappresentante dell’Associazione Borghi più Belli d’Italia, ha sottolineato la presenza del sodalizio nazionale con uno staff che gestirà direttamente una taverna dove verranno serviti i celebri arrosticini abruzzesi. L’iniziativa si collega al progetto “Mercato Italiano dei Borghi” che in collegamento con la Borsa Merci Telematica Italiana, sta realizzando la mappatura completa delle aziende agroalimentari dei Borghi più Belli d’Italia.

Il Vice Sindaco Luca Olivieri, ha voluto sottolineare il rapporto dell’Amministrazione con la Pro Loco in particolare sul tema della sicurezza. È stato fatto un investimento mirato per avere più personale dedicato alla salvaguardia del pubblico ed è stato istituito l’ingresso contingentato al Borgo per non superare i limiti consentiti. Verrà utilizzato anche un sistema elettronico denominato SLAVE per consentire comunicazioni dirette fra i due punti principali della festa. Sarà messa sotto controllo la somministrazione di bevande alcoliche e sarà proibito utilizzare bicchieri e bottiglie in vetro. Per alleviare i disagi dei cittadini del centro storico sarà predisposto uno speciale piano parcheggi.

Tutte le informazioni e gli aggiornamenti sulla pagina Facebook Halloween “La Festa delle Streghe” e sul sito www.missstrega.net

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Valmisa.com e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!






Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni