Valmisa
Versione ottimizzata per la stampa

“La Maddalena ai piedi della Croce” di Claudio Ridolfi torna a Corinaldo

1.038 Letture
commenti

Maddalena a ipiedi de lCristo di Claudio Ridolfi“La Maddalena ai piedi della Croce”, dipinta nella prima metà del XVII secolo da Claudio Ridolfi, dopo oltre sei mesi è rientrata a Corinaldo, nella Chiesa di Santa Maria in Portuno di Madonna del Piano.  Il dipinto eseguito con la tecnica dell’olio su tela, posto al centro dell’abside, raffigura il Cristo crocifisso con ai piedi la Maddalena.



L’arte del Ridolfi è da un lato influenzata dai precetti in materia artistica della Controriforma, che prevedevano soggetti esplicitamente devozionali, mentre dall’altro è vicina all’arte veneta, il suo ambiente d’origine, per la qualità dei paesaggi (sullo sfondo è rappresentata Roma, con la cupola del Pantheon) e dei contrasti luministici.

La tela è stata esposta, dal 29 giugno 2013 al 12 gennaio 2014, alla Mostra di Osimo “da Rubens a Maratta”,  ed è stata molto apprezzata dal Prof. Vittorio Sgarbi, presidente del comitato di studio ed autore del catalogo. 

La Chiesa di Madonna del Piano, per cui questa opera venne commissionata e che da secoli la conserva, contiene numerose testimonianze di arte e cultura popolare degne di nota: oltre all’opera del Ridolfi, due piccoli affreschi tardo quattrocenteschi, entro nicchie, rappresentanti la “Madonna del Latte”. A questi si aggiunge un terzo affresco denominato “La Madonna del conforto”.

Nella chiesa alle testimonianze pittoriche si unisce una cospicua serie di ex-voto, in legno e metallo, esempi di devozione popolare che narrano di vicende quotidiane, i cui esemplari più antichi risalgono alla fine del 1800, nonché numerosi elementi architettonici di età romana (capitelli, colonne, basi,) reimpiegati all’interno delle murature della chiesa e il cippo miliare. Per informazioni sulla Chiesa di Santa Maria in Portuno.

//santamariainportuno.it/chiesa

Ilario Taus                                                                

Redazione Valmisa
Pubblicato Venerdì 24 gennaio, 2014 
alle ore 10:17
Come ti senti dopo aver letto questo articolo?
Arrabbiato
In disaccordo
Indifferente
Felice
D'accordo
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Valmisa.com e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!