Valmisa
Versione ottimizzata per la stampa

Il riconoscimento degli imprenditori della Valmisa al serrano Argilio Mattioli

Soddisfatta l'amministrazione comunale per il valore al lavoro, all'imprenditorialità e alla professionalità

1.309 Letture
commenti

In questi anni Serra de’ Conti sta vivendo una stagione positiva: ne sono testimonianza diversi premi e riconoscimenti che sono stati ottenuti sia da singoli cittadini (Mirco Barani, Aldo Ricci, ecc.) che sul piano amministrativo (comuni ricicloni, premio mediterraneo, ecc.). Da ultimo il Premio Due Valli alla Carriera assegnato dall’Associazione Imprenditori e Professionisti delle Valli Misa e Nevola, presieduta da Sandrino Battistini, all’imprenditore agricolo serranoArgilio Mattioli.

Un riconoscimento importante per due ragioni: in primo luogo, si premia il lavoro, la professionalità, la capacità imprenditoriale e innovativa di una persona da tutti apprezzata nella comunità e, più ampiamente, nel nostro territorio; in secondo luogo, si premia il settore agricolo che, pur in un momento difficile, sta dando segnali positivi di ripresa, contribuendo in modo significativo al rilancio economico delle aree interne e rurali delle Marche.

Argilio, come lo chiamano tutti, ha iniziato la sua attività quando in campagna c’erano “il padrone e il fattore”, quando si facevano le “arature con i buoi” ma, da appassionato di meccanica e di motori, ha saputo sviluppare la sua attività e la sua azienda in modo serio e lungimirante fino a fondare, insieme ai suoi figli Giordano (agrotecnico) e Giacomo (enologo), la Cantina Poderi Mattioli che produce Verdicchio di alta qualità e proietta la nostra tradizione agricola verso il futuro.

Questo riconoscimento assume anche una connotazione familiare, tipica della buona imprenditoria marchigiana, che valorizza mestieri e abilità apparentemente antichi e “di fattoria”, coniugandoli con la capacità innovativa, con le moderne tecnologie produttive e della comunicazione.
Esprimiamo quindi, come Amministrazione, l’apprezzamento e la stima ad Argilio e a tutta la sua famiglia, pensando di interpretare il sentimento di tutta la comunità serrana.

Il sindaco Arduino Tassi

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Valmisa.com e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!