Valmisa
Versione ottimizzata per la stampa
Vivaio Piantaviva Senigallia - Piante e fiori, creazione del verde, addobbi floreali

Il Comune di Serra de’ Conti garantisce: “calcolo della Tari, da noi nessun errore”

"Calcolato correttamente il tributo dovuto dai contribuenti"

Conti, tasse e tariffe, indicatore Isee, economia e finanza

In seguito ad una recente interrogazione parlamentare e alle conseguenti notizie apparse sulla stampa (che hanno evidenziato possibili errori da parte dei Comuni nel conteggio della tassa sui rifiuti), si precisa che il Comune di Serra de’ Conti ha sempre calcolato correttamente il tributo dovuto dai propri contribuenti.


Come noto l’Ente, unico nella Provincia di Ancona, ha realizzato da anni un sistema di misurazione puntuale della quantità di rifiuti conferiti al servizio pubblico applicando quindi, in base agli effettivi “svuotamenti”, una tariffa del tributo avente natura corrispettiva in cui la parte variabile addebitata annualmente viene calcolata ed addebitata mediante rilevazione delle quantità effettivamente prodotte.

Nel caso specifico oggetto di interrogazione parlamentare, il Comune di Serra de’ Conti, fin dall’Istituzione della Tari, calcola la  “parte variabile” della tassa, una sola volta per ogni utenza domestica, senza duplicazioni se vi sono pertinenze delle abitazioni (autorimesse, cantine o soffitte).

Per verificare la correttezza del calcolo è sufficiente visualizzare il dettaglio degli avvisi di pagamento inviati dall’Ufficio Tributi, dove la parte variabile della tariffa viene addebitata solo sulle abitazioni e non sulle autorimesse, conformemente alle indicazioni contenute nella risposta alla suddetta interrogazione parlamentare.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Valmisa.com e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!