Valmisa
Versione ottimizzata per la stampa
Cantina Mezzanotte Senigallia - Natale in Cantina a dicembre 2019

La Cisl contro i Comuni che si oppongono all’impianto Fileni

Voci contrarie da San Lorenzo in Campo, Mondavio, Castelleone di Suasa, ma il sindacato: "emergenza è lavoro"

1.417 Letture
commenti
Allevamento

La vicenda dell’insediamento produttivo nel territorio di San Lorenzo in campo ad opera di Fileni, sta assumendo toni che lasciano alquanto perplessi la Cisl di Fano.


“Anche l’intervento del sindaco di Mondavio con la dichiarazione di voto negativo in sede di conferenza dei servizi svelano l’incapacità dei nostri amministratori di favorire la creazione di occupazione e insediamenti produttivi. – afferma Giovanni Giovanelli, Responsabile della Cisl di Fano – E’ ovvio che tali insediamenti devono rispettare tutte le normative in termini di impatto ambientale e sicuramente la consolidata esperienza di Fileni in questo settore depongono a favore di tale insediamento. Ricordiamo che oggi nel territorio marchigiano sono presenti altri impianti di queste dimensioni (Rangore di Cingoli, Ponte Rio di Jesi e Rocca Priora di Falconara Marittima ) che hanno creato occupazione nel rispetto dell’ambiente e senza deturpare ilcontesto abitativo turistico e paesaggistico”.

“E’ opportuno che i sindaci favoriscano insediamenti produttivi e la creazione di posti lavori perché dopo la grande crisi del settore manifatturiero anche la Val cesano è segnata dalla disoccupazione. – continua Giovanelli – Ricordiamo ai Sindaci che senza occupazione e lavoro stabile non si arresta il declino demografico e lo spopolamento del nostro bellissimo entroterra. L’economia della Val Cesano non può reggersi esclusivamente sulla bellezza del paesaggio e sul turismo. Il turismo non garantisce occupazione stabile e definitiva”.

Anche da Castelleone di Suasa, paese confinante con San Lorenzo in Campo, si sono levate voci decisamente contrarie, pure nelle ultime ore.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Valmisa.com e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!